Martedì 06 Dicembre 2016 | 11:10

CALCIO A

Roma troppo forte: il Cesena cade a testa alta

ROMA. Un buon secondo tempo per il Cesena all’Olimpico, ma zero punti raccolti. I bianconeri vengono sconfitti per 2-0 dalla Roma, nonostante una prova d’ordine, che evita la goleada giallorossa. Durante il riscaldamento, dà forfait Marilungo per un risentimento muscolare: al suo posto Bisoli sceglie Succi. Dopo 8’ la Roma è già in vantaggio: Torosidis in verticale per Gervinho, che mette in mezzo per Destro che da due passi appoggia in rete. La Roma ha una manovra avvolgente ma non spinge sull’acceleratore. Il primo tempo si conclude con una sola rete di distacco: merito anche di Agliardi che devia di piede al 30’ un bel diagonale di Destro. Nella ripresa il Cesena cresce e la Roma si specchia troppo in se stessa. Al 67’ Magnusson pennella un bel cross per Hugo Almeida, ma l’incornata del portoghese termina di un soffio a lato. Florenzi sfiora il raddoppio con un bel inserimento centrale (70’): Agliardi è miracoloso. Poi all’81’ il 2-0 di De Rossi, che gira in rete una sponda di testa di Yanga Mbiwa su calcio d’angolo di Florenzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000