Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:08

CALCIO B

Belingheri scommette sul Cesena

Arriva in prestito ma ha chiesto il riscatto automatico in caso di promozione

Belingheri scommette sul Cesena

CESENA. Questo matrimonio s’aveva da fare e Rino Foschi è riuscito a centrare l’obiettivo che aveva tanto inseguito negli ultimi giorni dello scorso agosto: Luca Belingheri è pronto a sbarcare in Romagna e arriverà in bianconero nel fine settimana.

Il trentenne centrocampista del Livorno, che nella passata stagione ha messo insieme 35 presenze segnando 14 reti e contribuendo in maniera decisiva alla promozione dei toscani in A, ha dato ieri la sua parola definitiva. Accordo fatto tra tutte le parti e operazione che diventerà ufficiale fra venerdì e sabato, quando Parretti, manager di Belingheri, tornerà in Italia da un viaggio di lavoro all’estero. Belingheri ha scommesso forte sul Cesena e ha chiesto che la formula del prestito, con la quale arriva, si trasformi in riscatto automatico del cartellino in caso di promozione in A del Cesena: sia Belingheri che il suo procuratore credono infatti ciecamente nelle potenzialità dei bianconeri.

Con l’arrivo di Belingheri, Bisoli avrà così a disposizione un giocatore di grande impatto per la categoria capace di giocare con disinvoltura sia come mezzala che come trequartista. Oltre a saper andare in verticale e negli spazi, ad essere forte nel gioco aereo, Belingheri vede benissimo la porta e questo lo rende diverso da tutti i centrocampisti che il Cesena ha in rosa.

Asse Bergamo-Cesena. Un altro nome caldissimo è quello di Guido Marilungo che è stato convocato da Colantuono per la partita di Coppa Italia di questa sera fra Napoli e Atalanta. Questa convocazione non preclude il suo passaggio al Cesena, anzi. Ritarda solo la conclusione della trattativa, che arriverà alle firme entro la settimana. Marilungo non vede l’ora di arrivare a Cesena e Foschi sta lavorando alacremente con l’Atalanta per trovare l’accordo sull’ingaggio (ballano 50mila euro, ma la soluzione appare vicina). Oltre a Marilungo, dall’Atalanta arriverà il giovane centrocampista Roberto Gagliardini, mezzala di grandi prospettive alla prima esperienza lontano da Bergamo e in un campionato vero. In tutti questi movimenti con la società orobica chi farà il percorso inverso di Marilungo e Gagliaridni è invece Alberto Almici. L’esperienza cesenate del terzino classe 1993 non è andata per il meglio e dunque Almici sarà riportato alla base per essere girato in prestito al Padova (favorito) o al Trapani.

In uscita. Ancora in fase di trattativa (comunque avanzata) l’affare che porterà Andrea Tabanelli al Cagliari: le due società stanno lavorando per trovare un accordo per il passaggio di Tabanelli in Sardegna. Trasferimento che dovrebbe avvenire in tempi brevi. Si lavora sempre per un prestito oneroso con diritto/obbligo di riscatto in favore del Cagliari.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000