Venerdì 09 Dicembre 2016 | 10:38

Più letti oggi

 

CALCIO A

Cascione e Lucchini in diffida per il Cesena

Il giudice sportivo: una giornata ad Acquah, Nagatomo e Zapata

Cascione e Lucchini in diffida per il Cesena

I provvedimenti del giudice sportivo dopo la quinta giornata di serie A. Una giornata ad Acquah (Parma), Nagatomo (Inter) e Zapata (Milan).

Per quanto riguarda i giocatori del Cesena, l’ammonizione rimediata per fallo su Menez ha fatto entrare in diffida Emmanuel Cascione, che raggiunge così Stefano Lucchini nel (per ora) ristretto club dei diffidati della squadra di Bisoli.

 

 

 

Ammende. Tra le ammende alle società, 15.000 euro di multa all’Atalanta «per avere suoi sostenitori, verso il 17’ del primo tempo, effettuato un nutrito lancio di oggetti di carta sul terreno di gioco, determinando in tal modo la sospensione della gara per circa un minuto, e per avere inoltre, al 35’ del primo tempo, lanciato una bottiglietta di plastica in direzione di un calciatore della squadra avversaria».

Multa di 10.000 euro al Palermo «per avere suoi sostenitori, al 13’ ed al 15’ del secondo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser verso un calciatore della squadra avversaria».

Infine, ammenda di 3.000 euro alla Roma «per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, fatto esplodere un petardo ed acceso alcuni fumogeni e bengala nel proprio settore; sanzione attenuata».

Infine. multa di 5.000 euro anche al dirigente della Juve Pavel Nevded «per avere al termine della gara rivolto all’arbitro un’espressione ingiuriosa all’interno degli spogliatoi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000