Domenica 02 Ottobre 2016 | 00:18

Più letti oggi

CALCIO A

Ecco lo stadio Manuzzi "Orogel Stadium"

Accordo decennale per abbinare il nome dell'impianto cesenate

Ecco lo stadio Manuzzi "Orogel Stadium"

Domenica prossima Cesena-Milan sarà per certi versi una partita storica, con lo stadio Dino Manuzzi abbinato al nome dello storico sponsor Orogel. Questa mattina è stato presentato l’accordo decennale per il naming dello stadio, un accordo già ratificato in aprile e che a suo tempo fornì un prezioso sostegno al club del Cavalluccio. Nel quarto anniversario della scomparsa di Edmeo Lugaresi, il presidente Giorgio Lugaresi è apparso visibilmente emozionato: «Il contratto di naming rights è stato stipulato quando ancora non conoscevamo la categoria. Manterremo il nome “Dino Manuzzi”, abbiamo ricevuto grande sensibilità da Orogel. Oggi è stata una giornata con tre avvenimenti: la presentazione della scultura collocata all’interno della rotonda Edmeo Lugaresi, il posizionamento della foto in sala stampa dedicata a mio padre e la presentazione dell’Orogel Stadium. Orogel è una delle aziende più importante del territorio, lavora con la terra distribuendo nel mondo le eccellenze ortofrutticole della Romagna».

Così l’amministratore delegato di Orogel Bruno Piraccini: «Dalla seconda metà degli anni Ottanta Orogel è stata vicina al Cesena , per sei anni come sponsor sulla maglia e successivamente in numerose altre forme. Questo sodalizio ha portato bene sia al Cesena che all’azienda. Il Gruppo Orogel ritiene molto importante che si instauri un forte legame tra le aziende e il territorio e che le politiche di marketing e comunicazione necessarie per fare crescere le attività economiche – quindi l’occupazione – includano anche iniziative come questa»

 

 

 

Nelle settimane a venire l’impianto sportivo sarà rinnovato in varie parti e arricchito di grafiche moderne e innovative. In occasione del match di domenica sarà già possibile notare la personalizzazione, che proseguirà nei prossimi mesi seguendo il progetto elaborato dall’architetto Giovanni Senni di Cesena, con il nulla osta del Cesena Calcio e dell’amministrazione comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000