BASKET A2 GOLD

La Fulgor Libertas punta ad entrare in Borsa

La nuova dirigenza forlivese presenta un progetto senza precedenti per il basket italiano

07/08/2014 - 15:56

La Fulgor Libertas punta ad entrare in Borsa

Fare della Fulgor Libertas la prima società per azioni di pallacanestro quotata in Borsa a Milano. La prima nel nostro paese, forse pure in Europa. E' questo l'ambizioso progetto con il quale Massimiliano Boccio e Mirela Chirisi, i nuovi proprietari della prima società di basket forlivese, si sono ufficialmente presentati oggi all'Hotel San Giorgio.

Perché il sogno della nuova dirigenza diventi realtà sono necessarie due condizioni: la prima c'è già ed è la ricapitalizzazione a 5 milioni di euro «già depositati e sottoscritti dalla neo presidente Chirisi», la seconda è che Forlì torni nel professionismo. Tradotto la Fulgor Libertas ha l'obiettivo di tornare in serie A da dove manca dal 1997, entro le prossime due stagioni.

I nuovi "padroni" del club biancorosso hanno annunciato che entro settembre verranno pagati tutti i debiti della vecchia proprietà e che già da domani arriveranno le firme, su contratti garantiti da fedeiussioni, dei primi giocatori che sarà Alessandro Finelli ad allenare. Alberto Bucci, neo direttore generale, fa già un nome: l'ex capitano, il forlivese Matteo Frassineti.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c