Martedì 27 Settembre 2016 | 12:26

TENNIS

Errani e Vinci ricevute da Renzi

Errani e Vinci ricevute da Renzi

Le due tenniste ricevute da Renzi

ROMA. Un libro con dedica “Al nostro presidente Matteo”, una racchetta per provarsi anche sui campi. Così Sara Errani e Roberta Vinci si sono presentate a Palazzo Chigi per l'appuntamento dopo il successo di Wimbledon. «Quel loro abbraccio sull'erba di Wimbledon mi ha fatto emozionare» ha detto Renzi che ha poi scherzato con le due ragazze. Ha chiesto: «Chi vuol fare il ministro degli Esteri?» La Errani ha indicato la sua compagna di doppio. «Già perché tu vuoi fare il presidente del Consiglio».

Il presidente del Coni, Malagò, ha invitato il premier alla semifinale di Fed Cup con la Francia. Nel finale Renzi ha chiuso ammiccando a una promessa o qualcosa del genere. «Sì, c'è una cosa che riguarda le Olimpiadi di Rio 2016, ma adesso non è il momento di dirlo».

Nanchang. Brutto stop per Gioia Barbieri nel primo turno del torneo Wta cinese di Nanchang (125.000 dollari, cemento). La cervese seguita in Cina dal tecnico Igor Gaudi è stata sconfitta dalla russa Merina Melnikova col punteggio di 6-2, 4-6, 7-5. Peccato per l’atleta della San Marino Tennis Academy, che era partita bene (2-0) prima di subire la rimonta dell’avversaria che è andata avanti 6-2, 3-2. Qui la cervese ha finalmente messo in campo il suo tennis e dopo aver incamerato il secondo parziale per 6-4, si è ritrovata 5-2 sopra nel set decisivo e sul 5-4 ha avuto un match point sul servizio dell’avversaria, che ha però tenuto il servizio e chiuso l’incontro, dopo quasi tre ore di gioco. Intanto Gioia Barbieri e la russa Marina Melnikova sono la prima coppia qualificata per i quarti del tabellone di doppio. All’esordio hanno sconfitto la serba Curovic e l’indiana Raina 6-4, 7-5.

Europei Under 18. Marco De Rossi è stato sconfitto al secondo turno dei campionati Europei Itf Under 18, in corso a Klosters (Svizzera). Il giovane sammarinese, che ha usufruito di un bye al primo turno, ha ceduto allo svizzero Gabriele Moghini col punteggio di 6-3, 3-6, 6-3.

Astana. Thomas Fabbiano supera il primo turno del ricco torneo Atp Challenger da 125.000 dollari di montepremi in corso sui campi in cemento di Astana, in Kazakhistan. Il portacolori del Ct Massa, accreditato della settima testa di serie, ha sconfitto in rimonta l’ucraino Sergei Bubka (figlio del leggendario saltatore con l’asta) col punteggio di 6-7 (6), 6-2, 6-2. Al prossimo turno trova il giovane britannico Kyle Edmund, classe ‘95 e numero 267 del ranking.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000