Domenica 25 Settembre 2016 | 10:50

Più letti oggi

SERIE A

Tris Cesena: Coppola, Lucchini e Volta

Continua il corteggiamento a Babacar, ma ora la Fiorentina potrebbe tenerlo

Tris Cesena: Coppola, Lucchini e Volta

Max Volta

CESENA. Gol, gol e ancora gol: Rino Foschi mette a segno una tripletta delle sue e in un pomeriggio Stefano Lucchini, Massimo Volta e Manuel Coppola si vestono di bianconero. Ufficiale l’arrivo di Lucchini (classe 1980), prelevato a titolo definitivo dall’Atalanta e legatosi al cavalluccio fino al 2016, ufficiose le permanenze di Volta e Coppola, che firmeranno questa mattina.

Inseguimento a Lucchini. La trattativa per Lucchini nei giorni scorsi sembrava sul punto di sfumare ma la tenacia di Foschi ha avuto la meglio. Sulla carta, l’esperto Lucchini (267 presenze in A con le maglie di Empoli, Sampdoria e Atalanta) formerà la coppia centrale titolare con Capelli: due difensori che hanno già giocato insieme a Bergamo in A nel 2011-2012 e che quindi sono già affiatati, nonché affidabili.

C’era un Volta e c’è ancora. Chi torna in Romagna è Volta, che ieri ha ottenuto l’incentivo all’esodo dalla Sampdoria e questa mattina firmerà con il Cesena: arriva in prestito per una stagione. Dopo due promozioni dalla B alla A, il difensore bresciano potrà giocarsi un’occasione nella massima serie nelle migliori condizioni possibili: agli ordini di Bisoli e con la maglia bianconera sulle spalle, Volta ha sempre dato il meglio di sé.

Difesa ok. Foschi ha così compiuto il primo piccolo capolavoro estivo completando praticamente per intero la difesa prima dell’inizio del ritiro. I quattro centrali ci sono (Capelli, Krajnc, Lucchini e Volta), i due terzini destri anche (Perico e Nica), manca solo il vice-Renzetti: se entro una settimana non riuscirà ad ottenere l’islandese Magnusson dallo Spezia, potrebbe dirottare su Fabrizio Grillo, mancino classe 1987 che si è appena svincolato dal Siena.

Ba-bagarre. Sistemato dietro, ora il Cesena si lancia all’attacco. Khouma Babacar è sempre il nome in cima alla lista dei desideri. Il Cavalluccio ha fatto una proposta allettante al giovane senegalese, che però gioca al rialzo. Il problema è che su Babacar ci sono altre squadre visto che la Fiorentina ha dato mandato di venderlo, fissando il costo: prestito annuale a 500mila euro, riscatto a 5,5 milioni. Sul giocatore si è mosso l’Eintracht Francoforte (che attende per oggi una risposta, che al 99 per cento sarà un no) ma soprattutto la Roma. Mercoledì Sabatini lo voleva acquistare per poi girarlo un anno in prestito (magari al Cesena...), ma alla Roma i dirigenti della Fiorentina hanno detto no e hanno chiesto a Montella di valutarlo meglio in ritiro. Se poi i viola decideranno di prestarlo in A, ecco che il Cesena sarebbe in prima fila. Nel frattempo, Foschi potrebbe riallacciare i contatti per Jonathas: il brasiliano era vicino all’Elche, ma la trattativa non è ancora andata in porto e non è da escludere un ritorno di fiamma.

Il centrocampo. Ze Eduardo domani partirà per il ritiro, anche se il trasfer dalla Grecia è atteso tra 10/15 giorni. Resta in stand-by Pulzetti, che potrebbe arrivare tra una decina di giorni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000