CALCIO

Il Santarcangelo ha deciso: farà il ricorso al Tar del Lazio

La società intende chiedere la riammissione al campionato di serie C

di FRANCESCO BARONE

16/08/2018 - 08:36

Il Santarcangelo ha deciso: farà il ricorso al Tar del Lazio

Il neo tecnico Daniele Galloppa

SANTARCANGELO. Il Santarcangelo ricorrerà al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio per chiedere la riammissione al campionato di serie C. Lo ha deciso il presidente Ivan Mestrovic dopo aver parlato con l’avvocato gialloblu Eduardo Chiacchio. La società clementina, in attesa delle motivazioni della sentenza del Collegio di Garanzia dello Sport che ha negato il ritorno tra i professionisti del Santarcangelo (si dice che la bocciatura sia stata molto combattuta e discussa), crede di avere tutte le carte per poter ricevere il via libera dal Tar. La risposta definitiva dovrebbe arrivare entro la prossima settimana. A quel punto la proprietà definirà il programma per la prossima stagione: in caso di serie D si costruirà un certo tipo di squadra, in caso di serie C un’altra. Questo significa che Mestrovic resterà in via della Resistenza, o così sembra. Intanto domenica il Santarcangelo scenderà a Castelfidardo per la gara di Coppa Italia. Al momento non ci sono ancora tesserati e quindi la squadra sarà composta dai ragazzini della Berretti almeno che il direttore sportivo Luca Stambazzi non riesca nel miracolo di far firmare Broli, Bondioli, Dhamo e Matias Mancini, figlio del presidente del San Marino e protagonista nella scorsa stagione con la maglia del Matelica. Intanto Galloppa verrà presentato nei prossimi giorni a tifosi e stampa.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c