logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

CALCIO SERIE D

Il Cesena in attacco punta in alto con Coralli

Il bomber della Carrarese sogno proibito bianconero. Broso alla Reggiana, in prova il portiere australiano West

di FABIO BENAGLIA

08/08/2018 - 15:55

Il Cesena in attacco punta in alto con Coralli

CESENA. Il sogno proibito di fine estate del Cesena ha il nome e il cognome di un antico bomber incrociato tante volte contro Empoli e Cittadella. E per una serie D da prima fascia, da giorni si lavora per Claudio Coralli, centravanti coetaneo di Beppe De Feudis e Davide Biondini (è nato il primo marzo 1983), uno che in quarta serie sarebbe oggettivamente un lusso.

Il problema del Cesena Fc è quello di essersi mosso tardi, o meglio, di essere nato tardi e quindi non può giocare d’anticipo sul mercato. É il problema che sta emergendo nel corteggiamento a Coralli, che da qualche settimana ha rinnovato fino al 2019 il suo contratto con la Carrarese, di cui è capitano e nel 2017-2018 ha chiuso la stagione in serie C con 9 gol e 3 assist.

Il Cesena offre a Coralli un palcoscenico di prestigio per chiudere la carriera da 116 gol tra serie B e C. Il percorso resta difficilissimo, anche perchè il budget bianconero non è clamoroso e non dovrebbe andare oltre i 50.000 euro di ingaggio per i giocatori di prima fascia. Però giocare e segnare al Manuzzi è un traguardo professionale per tanti giocatori e Coralli (che a Carrara si gioca il posto in attacco con Tavano e Maccarone) garantirebbe quelle giocate spacca-partita che chiede Angelini.

Broso verso la Reggiana

É stato definito l’acquisto del portiere Ovidijus Siaulys, per cui resta da definire solo una questione burocratica legata al recesso con l’Entella. Da ieri c’è in prova anche il portiere australiano Jack Robert West Astuti, classe 1998 (194 centimetri), l’anno scorso in D al Ciliverghe.

Tornando all’attacco, lo svincolato Antonio Broso è destinato alla Reggiana, che ieri ha ufficializzato in panchina l’ex Ravenna Antonioli (vice Ivan Piccoli). In difesa si valutano il jolly ex Primavera Ciofi e il terzino sinistro De Gregorio, entrambi all’Imolese. Ieri infine è stata ufficializzata la firma di Maikol Benassi per la difesa.

Ecco la Juniores

Da lunedì a Martorano si è messa al lavoro anche la formazione Juniores Nazionali allenata da Giovanni Ceccarelli. Tra i giocatori, gli orgogliosi reduci dell’under 17 del Cesena rimasti alla base sono Pastorelli (aggregato alla prima squadra), Rocchio, Drudi, Braccini e Poggi.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c