CALCIO SERIE C

Ravenna, la gioia di Ronchi: «Felice che la società abbia puntato ancora su di me»

Il difensore ha esordito contro il Livorno e domani a Cervia sarà al suo posto

di SANDRO CAMERANI

27/07/2018 - 11:31

Ravenna, la gioia di Ronchi: «Felice che la società abbia puntato ancora su di me»

RAVENNA. La vittoria sul Livorno ha fatto piacere ma non ha illuso nessuno in casa giallorossa, dove si è sempre consapevoli che mancano ancora due o tre pezzi importanti. Si lavora sodo in attacco e per il momento l’arrivo del giovane Giuseppe Caso dalla Fiorentina sembra meno pressante rispetto alla necessità del reparto offensivo, che attualmente conta su Galuppini e Siani ma nelle prossime ore sarà arricchito dall’arrivo di Raffini: l’accordo con l’ex Pordenone è stato definito, si attende solo l’ufficialità.

Un altro paio

Come noto, manca sempre un centravanti di categoria e di assodata prolificità, un profilo alla Germinale insomma, ed è in questa direzione che si concentreranno gli sforzi economici della società. Ma gli arrivi in attacco saranno ancora due, con le indicazioni dei giorni scorsi (un esterno under) che sembrano superate da un indirizzo più ambizioso, ovvero un secondo giocatore di categoria e di esperienza. Intanto, domani a Cervia (ore 17.30) contro i gialloblù dell’ex Buonocore andranno in campo quelli che hanno battuto il Livorno, con la possibile aggiunta di Barzaghi, che ha recuperato da un problema ad un ginocchio. Da verificare l’eventuale presenza dell’argentino Carabelli, che non sembra rientrare nei piani giallorossi.

Ritorno al passato

A Cervia ci sarà anche Matteo Ronchi, difensore spesso chiamato in causa nella stagione del ritorno in C del Ravenna che ha sposato nuovamente la causa giallorossa e sarà in lizza con le novità Boccaccini e Pellizzari (ma a Fiumalbo ha iniziato lui) per un posto al fianco di capitan Lelj e proverà a mettere sul piatto anche la sua fisicità assodata in zona-gol. Il difensore romagnolo esprime tutta la propria soddisfazione per vestire ancora la maglia del Ravenna: «Sono veramente contento di avere firmato e di essere del Ravenna al 100 per cento, in questo momento non era facile trovare squadra senza valorizzazione. Di conseguenza sono felice che il Ravenna abbia avuto fiducia in me, firmare un contratto per l’ultimo anno da under mi darà ancora più motivazioni per fare bene e dimostrare il mio valore. Con i confermati stiamo consolidando il nuovo gruppo, facilitando l’ambientamento dei nuovi arrivati in modo da affrontare al meglio il campionato. Lo staff tecnico era una novità assoluta per me: il tecnico Foschi mi ha fatto un’ottima impressione, è preparato e molto esperto, ci fa lavorare moltissimo e cura ogni dettaglio. Tra l’altro il suo vice Montanari è stato un grande difensore e segue particolarmente la fase difensiva, sarà di sicuro una fonte da cui imparare moltissimo».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c