CALCIO SERIE C GIRONE B

Santarcangelo, salvezza in vista
Ravenna, play-off addio

Domenica si chiude il campionato con il derby romagnolo in programma al Mazzola: la squadra di Zeman sale al quintultimo posto e vede la meta, quella di Antonioli dovrebbe recuperare 3 punti e 9 gol dal Pordenone in 90 minuti

29/04/2018 - 17:30

Nicola Capellini esulta con Dalla Bona

MESTRE. Impresa straordinaria del Santarcangelo, che vince 0-4 in casa di un Mestre lanciatissimo e mette un'ipoteca fondamentale per la salvezza. I gialloblù, passati presto in vantaggio con Piccioni, giocano con grande intelligenza: fanno uscire il Mestre, che il tecnico Zironelli tende sempre a sbilanciare in avanti in modo esagerato, e poi colpisce in contropiede. Lo 0-2 è del francese Di Santantonio, lo 0-3 di Capellini: tutto nel primo tempo. Ripresa con i gialloblù che gestiscono sereni e trovano anche il poker al 73' con il primo gol italiano di Tomislav Strkalj in contropiede. Nel finale traversa del Mestre con Sottovia. Il successo permette al Santarcangelo di scavalcare Fano e Teramo, che hanno pareggiato lo scontro diretto 0-0, e di affiancare il Gubbio, con cui i gialloblù sono in vantaggio in classifica avulsa in virtù delle due vittorie.

Il Ravenna cade in casa contro il Sudtirol: decisiva la doppietta di Candellone, attaccante di grande prospettiva di scuola Torino. I giallorossi accorciano a inizio ripresa con Marzeglia ma non riescono poi a trovare il 2-2. I play-off sono praticamente irraggiungibili: per conquistarli, i giallorossi devono "mangiare" 3 punti e 9 gol al Pordenone in 90 minuti. 

A sparigliare un po' tutto per Santarcangelo e Ravenna, che domenica si sfideranno al Mazzola nell'ultima giornata di campionato, potrebbe essere la Corte Federale, che in settimana punirà Santarcangelo e Mestre per il ritardato pagamento di un'aliquota fiscale. La punizione dovrebbe essere solo economica, ma qualora arrivassero 2 punti di penalizzazioni, il Santarcangelo tornerebbe penultimo a pari punti con il Teramo e il Ravenna sarebbe a -2 dal Mestre, quindi di nuovo in corsa per i play-off.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c