CALCIO B

Cesena, una rimonta da urlo sprecata sul più bello

I bianconeri risalgono da 0-2 a 2-2, poi Donnarumma firma il gol vittoria dell'Empoli

17/04/2018 - 22:32

Cesena, una rimonta da urlo sprecata sul più bello

Non basta il cuore al Cesena, che rimonta due reti di svantaggio alla capolista Empoli per poi incassare subito dopo il 2-3 che si mantiene fino al fischio finale. L'inizio del match è a dir poco da incubo: dopo 100 secondi Di Lorenzo trova Caputo che manda alto di testa, poco dopo palla in mezzo dalla sinistra, tocco maldestro di Donkor e Donnarumma scarica un tiro imprendibile per Fulignati. Lo 0-2 arriva all'8' su una grossa ingenuità corale dei bianconeri, che sul corner basso di Zajc si perdono Bennacer che da dentro l'area segna di prima con un mancino chirurgico. L'Empoli pensa solo ad amministrare e il Cesena si sveglia, costruendo una grossa chance al 22': Laribi libera Moncini, che però a tu per tu con Gabriel gli calcia addosso. L'1-2 si materializza al 37': corner sul secondo palo di Laribi che trova Scognamiglio abile a piazzarla in rete di giustezza con la testa. Nella ripresa il Cesena assedia la capolista e al 53' Dalmonte, ben servito da Fedele, si divora il pari mettendo fuori da pochi passi. Anche Kupisz sfiora il 2-2, ma il suo destro dal limite al 60' trova una super risposta di Gabriel. Tempo un minuto e la rimonta è realtà: il neoentrato Schiavone la mette dalla destra per Moncini, che incorna splendidamente in rete. Neanche il tempo per gioire che al 63' Di Lorenzo la mette in mezzo e Donnarumma la tocca in rete beffando Scognamiglio e un non perfetto Fulignati. Una vera mazzata per il Cesena, che si rigetta a capofitto in avanti senza però andare oltre un mancino di Chiricò di poco a lato e, al 73', un destro deviato di Dalmonte bloccato da Gabriel.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c