CALCIO SERIE B

Un Cesena rinunciatario va sempre più giù

Il colpo di testa di Maniero regala una vittoria meritata al Novara (1-0)

30/03/2018 - 21:12

Un Cesena rinunciatario va sempre più giù

Sanguinosa sconfitta per il Cesena, che cede di misura nel finale al Novara. Partenza soft dei bianconeri, che rischiano al 5' sulla girata col destro di Puscas ben respinta e soprattutto al 17' sulla punizione dai 20 metri di Ronaldo, su cui Fulignati compie un vero prodigio. Il Cesena si rende pericoloso all'11' con Laribi, che dopo un controllo difettoso in area riesce a mettere al centro ma l'accorrente Kupisz non trova per un soffio una deviazione che sarebbe stata senza dubbio vincente. Dopo la mezz'ora sale in cattedra Montipò, che prima si rifugia in corner sul bel mancino di Dalmonte, poi al 33' si supera sulla conclusione da fuori di Laribi. Ripresa molto più viva, con varie occasioni da ambo le parti: tra 68' e 70' Di Noia alza di poco la mira su assist a rimorchio di Dalmonte, Puscas sfiora la traversa e soprattutto il neoentrato Maniero centra il palo di testa. L'ex Bari, pochi minuti dopo un altro grande intervento di Fulignati sulla punizione di Ronaldo, non perdona all'81' su azione di corner: colpo di testa chirurgico e 1-0 che rimarrà tale fino alla fine. Anche perché all'84', sull'ultima chance per il Cesena, la rasoiata dalla distanza di Fedele trova la grande opposizione di Montipò.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c