MOTOCICLISMO

Pioggia protagonista in tanti non girano ma si vede Manzi

Il riminese in Moto2 si è messo dietro Baldassari e Bagnaia. Su tutti Quartararo mentre Pasini ha preferito non rischiare

di MATTEO MISEROCCHI

09/03/2018 - 13:27

Pioggia protagonista in tanti non girano ma si vede Manzi

JEREZ DE LA FRONTERA. Nulla di fatto nel terzo giorno di test Moto2 e Moto3 a causa della pioggia. Tanti team hanno chiuso in anticipo la tre giorni, salendo sui camion e tornando a casa.

Moto2

In pista il migliore è stato Fabio Quartararo (SpeedUp) con il crono di 1’45”174 con Stefano Manzi (Suter) 10° in 1’53”334 e con la soddisfazione di essersi messo dietro Baldassari e Bagnaia. Non ha girato il riccionese Mattia Pasini. I migliori crono sono quelli di mercoledì e vedono l’inglese Sam Lowes (Ktm). Per lui n 1’41”832 che gli permette di precedere due compagni di marchio: lo spagnolo Alfonso Lecuona e Brad Binder. Miguel Oliveira, il capitano dello squadrano arancio è solo 8°. Si conferma velocissimo Bagnaia, con lo stesso tempo di Binder, seguiti da Vierge e da Alex Marquez. Romano Fenati è ottimo 7° con Pasini 9° in 1’42”402. Il riccionese non brilla, ma forse si è nascosto in attesa della prima gara stagionale. Lontano ancora Manzi 27° in 1’43”725.

Moto3

Un thailandese dal nome impronunciabile, Atiratphulapat (Ktm) chiude in 1’52”808 il terzo giorno davanti a tutti, con i romagnoli ancora indietro: Andrea Migno, Marco Bezzecchi e Niccolò Bulega (tutti su Ktm) sono 12°, 13° e 15°, con Suzuki (Honda Sic 58) 14°. Anche qui i migliori crono risalgono a mercoledì, con Jorge Martin (Honda Gresini Racing Faenza) a stampare il 1’45”945, che non batte nessuno davanti al riminese Enea Bastianini, in 1’46”046, con Canet e Di Giannantonio (altro alfiere del Gresini di Faenza). L’altro riminese Marco Bezzecchi, con la Ktm è il primo dei piloti non Honda 5° in 1’46”556, con la coppia del Sic 58 di Coriano al 7° e 8°: Niccolò Antonelli, in 1’46”703, a precedere Suzuki. Andrea Migno chiude 11° in 1’46”929, mentre Nicolò Bulega è 18° in 1’47”386, ma è stato impegnato mercoledì in una simulazione gara e non si è concentrato sul giro secco.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c