NUOTO

Le stelle azzurre si ritrovano sul Titano

Week-end con il "Gp d'Inverno": in acqua tra gli altri Detti, Orsi e due romagnoli di spicco, Scozzoli e Bianchi

17/02/2018 - 13:02

Le stelle azzurre si ritrovano sul Titano

SAN MARINO. È il week-end del 16° Meeting del Titano, 5° Gran Prix d’Inverno, che porterà nella vasca del Multieventi Sport Domus 550 atleti in rappresentanza di 66 squadre provenienti da quindici regioni italiane, ma anche Spagna, Serbia, Moldavia, Lettonia ed Estonia. L’evento è organizzato dalla Federnuoto sammarinese in collaborazione con la Fin. Per due giorni l’impianto sammarinese si animerà con un programma di 1800 gare, che avranno inizio alle 9 del mattino, con le finali a partire dalle 15.30. Non mancheranno i nuotatori più attesi sotto gli occhi del Ct della nazionale italiana Cesare Butini.

La star è sicuramente Gabriele Detti, campione del mondo e primatista europeo degli 800 stile libero a Budapest 2017, campione europeo nei 400 stile libero a Londra 2016, bronzo olimpico dei 400 e 1500 stile libero a Rio 2016. Oltre a lui ci saranno alcuni dei protagonisti dei recenti Europei in vasca corta di Copenhagen: Fabio Scozzoli (oro nei 50 rana, argento 100 rana, argento nella staffetta 4x50 mista), Marco Orsi (oro nei 100 misti, argento nella 4x50 stile libero, bronzo nella 4x50 stile libero mista), Matteo Rivolta (oro nei 100 farfalla), Ilaria Bianchi (argento nei 200 farfalla), Ilaria Cusinato (bronzo nei 200 misti), Lorenzo Zazzeri e Alessandro Miressi (argento nella staffetta 4x50 stile libero).

E poi occhi puntati anche su Nicolò Martinenghi, detentore del record mondiale juniores, senza dimenticare Erika Ferraioli, Martina Carraro, Stefania Pirozzi, Tania Quaglieri, Fabio Lombini, Filippo Megli, oltre alle giovani promesse Maria Ginevra Masciopinto, Giorgia Romei, Giulia Salin e Alessandro Pinzuti.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c