CALCIO SERIE B

Cesena: c'è l'accordo per Matteo Fedele

In arrivo il baby Pierini

30/01/2018 - 14:47

Cesena: c'è l'accordo per Matteo Fedele

Fedele in contrasto con Laribi durante Cesena Foggia 3-3

CESENA. Domani si chiude e questa mattina Rino Foschi salirà a Milano per vivere in prima linea gli ultimi due giorni di mercato. Se Castori non crede troppo alla compravendita di gennaio, è indiscutibile che a questo Cesena servano rinforzi. Un terzino sinistro, perché Perticone in quel ruolo non è proponibile (6 presenze e 6 punti, ma i 3 contro il Pescara conquistati quando lui non era più in campo, visto che uscì sull’1-2 e finì 4-2), e un’ala, da poter utilizzare a destra o a sinistra, perché Kupisz ha solo la corsa e un’ala che non ha qualità è come un cantante che non ha la voce.
Oggi, però, arriverà la firma di un centrocampista centrale: l’italo-svizzero Matteo Fedele, di proprietà del Carpi, già allenato da Castori in serie A e attualmente fuori lista a Foggia. Da capire se nell’operazione rientrerà o meno Giovanni Sbrissa.
Uno Sbrissa destinato comunque a rientrare in anticipo a Sassuolo per fine prestito. In cambio, il Sassuolo manderà a Cesena un esterno offensivo di talento e prospettiva come Nicholas Pierini, diciannovenne figlio d’arte (il padre Alessandro fu difensore di Fiorentina, Udinese e Parma) che anno scorso fu protagonista nel successo al Viareggio e che in questa stagione ha debuttato in A. L’accordo tra Foschi e Angelozzi è stato raggiunto domenica sera a Firenze. Ed entro domani sarà definito.
Oggi Foschi cercherà di lavorare anche per il terzino sinistro belga Miangue, che il Cesena ha chiesto al Cagliari in prestito. Trattativa molto difficile, non impossibile.
Setola è un giocatore del Pisa. Il Cesena, con cui ha giocato 5 partite tra campionato e Coppa, il Palermo (proprietario del cartellino) e il Pisa hanno completato lo scambio dei documenti e oggi Setola sarà in Toscana per iniziare la nuova avventura. Il Cesena ieri ha salutato anche Panico, che nel pomeriggio ha rescisso il contratto con il club romagnolo, che lo ha così restituito al Genoa, proprietario del cartellino. Oggi Panico sarà girato al Teramo, dove resterà nei prossimi 6 mesi. Lascia Cesena dopo 27 partite (24 in campionato e 3 in Coppa Italia) e un solo gol, quello che diede la vittoria a Empoli in Coppa.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c