CALCIO B

I giovani attaccanti Babbi e Carrà verso l'Atalanta per circa un milione di euro

Entrambi sono destinati a Bergamo per una cifra complessiva di poco meno di un milione di euro

26/01/2018 - 13:25

I giovani attaccanti Babbi e Carrà verso l'Atalanta per circa un milione di euro

CESENA. Lorenzo Babbi, attaccante della Primavera classe 2000, e Giuseppe Carrà, attaccante dell’Under 16 classe 2002. Sono i due talenti del settore giovanile al centro di una trattativa di mercato con l’Atalanta in corso in questi giorni. Entrambi sono destinati a Bergamo per una cifra complessiva di poco meno di un milione di euro, con il settore giovanile che ancora una volta è un’ancora di salvezza per il futuro (anzi il presente) del Cesena. I trasferimenti dei cartellini saranno definiti entro il 31, i due attaccanti dovrebbero restare a giocare in Romagna fino alla fine di questa stagione, come nel recente passato hanno fatto altri due calibri eccellenti come il portiere Marco Carnesecchi e il centrocampista Manuel Giovane.

Per il resto, quella di ieri è stata una giornata interlocutoria in avvicinamento alla fine del mercato, fissata per mercoledì prossimo. Il Cesena continua a lavorare per un nuovo terzino sinistro con cui completare la rosa di Castori, col mirino che resta puntato sul belga-congolese del Cagliari Senna Miangue (classe 1997). Rimangono vivi i contatti con il Foggia per uno scambio Sbrissa-Fedele e se ne riparlerà la prossima settimana.

In uscita, altri due giovani stanno per salutare la Romagna. Il terzino Carmine Setola (ceduto in estate a titolo definitivo al Palermo), sta per passare al Pisa in serie C. Stesso percorso per quanto riguarda Giuseppe Panico: l’attaccante esterno di proprietà del Genoa è destinato al Teramo.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c