VOLLEY SUPERLEGA

La Bunge è arrabbiatissima dopo lo stop di Trento

Il direttore generale Bonitta: "Un arbitro incompetente"

08/01/2018 - 19:15

La Bunge è arrabbiatissima dopo lo stop di Trento

RAVENNA. Quello di domenica scorsa a Trento era uno scontro sulla carta impari e una rimaneggiata Diatec Trentino è comunque riuscita a superare 3-1 una Bunge in tono minore. Ma ai ravennati non è affatto andata giù la direzione arbitrale, con un'espulsione a Marechal che ha finito col compromettere la gara. In una nota emessa dalla società, nel mirino del direttore generale del Porto Robur Costa Marco Bonitta ci sono i provvedimenti dell’arbitro Fabrizio Saltalippi: "Ritengo che il signor Saltalippi sia un arbitro incompetente - tuona Bonitta -. Credo che il comportamento che il signor Saltalippi tiene nei nostri confronti - a tal proposito si veda per esempio la gara della scorsa stagione a Latina, ma questo è solo un episodio dei tanti già accaduti in passato - sia inaccettabile. Chiedo quindi con maggior vigore di non avere più il signor Saltalippi come arbitro delle nostre partite”.

La società ha inoltre diffuso il link del video del fallo fischiato e le successive proteste dei giocatori della Bunge: 
https://www.youtube.com/watch? v=O-uvB0-dgM4

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c