Mercoledì 22 Novembre 2017 | 19:37

CALCIO B

Il Cesena perde un'occasione grande

Sul 3-1 e con un uomo in più, i bianconeri si fanno rimontare dalla Salernitana (3-3)

Il Cesena perde un'occasione grande

CESENA. Il Cesena perde un’occasione clamorosa per arrivare alla vittoria, facendosi raggiungere sul 3-3 dalla Salernitana dopo essersi portato sul 3-1 e con un uomo in più.

In avvio Bollini si affida subito all’ex Alejandro Rodriguez, mentre dall’altra parte Castori schiera la formazione annunciata, con Perticone terzino destro, Kone in mediana al fianco di Schiavone e Laribi a supporto di Jallow in attacco. Primo tempo ricco di emozioni, con il Cesena a sbloccare il risultato già al 3’ con il colpo di testa di Kupisz su cross da sinistra di Fazzi. I bianconeri insistono e al 22’ raddoppiano con una bordata dalla dalla distanza di Kone che sorprende Adamonis. Il Cesena sembra parone del campo, ma al 26’ la Salernitana accorcia le distanze con l’ex Rodriguez, bravo a ribadire in rete la respinta di Agliardi sul colpo di testa di Bocalon. Le proteste di Jallow dopo un contatto in area con Pucino mandano all’intervallo. Ripresa e la Salernitana si mangia il pareggio con Bocalon che liscia a porta vuota, poi al 66’ ecco il 3-1, con Pucino che manda nella porta sbagliata il cross di Laribi.Al 68’ Gatto commette fallo su Agliardi e rimedia il secondo giallo, lasciando la Salernitana in dieci. Eppure non è ancora finita, perché al 71’ Esposito scivola in area e spalanca la strada a Bocalon per il 3-2. I granata insistono e al 77’ trovano anche il 3-3 con la punizione di Ricci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000