CALCIO B

Cesena, un punto di carattere

Clamoroso 3-3 in rimonta contro il Foggia

21/10/2017 - 17:05

Cesena, un punto di carattere

CESENA. Pirotecnico 3-3 tra Cesena e Foggia, che regalano spettacolo nella ripresa. I bianconeri partono a ritmi sostenuti e al 5' Jallow rientra sul destro calciando potente ma a lato. Episodio molto dubbio al 16': Kupisz anticipa Coletti in area, è rigore netto per tutti tranne per l'arbitro Aureliano, che poco prima non aveva abboccato alla simulazione di Deli senza però ammonirlo. La ripresa comincia con due percussioni ma altrettanti destri centrali di Laribi e Jallow. Dall'altra parte Coletti calcia da casa sua e sorprende Agliardi portando in vantaggio il Foggia. Il Cesena si mantiene aggressivo ma al 52' dopo un corner troppo lungo il contropiede 4 contro 3 degli ospiti vede Deli servire Mazzeo, palla dentro per Beretta e secondo gol foggiano. Gli ospiti vanno vicini al tris con una botta centrale di Deli al 58' e dall'altra parte Panico, appena entrato, mette in mezzo per Dalmonte che accorcia le distanze a porta vuota. Sembra il preludio a una rimonta che i bianconeri meriterebbero ma al 70' Mazzeo se la mette sul mancino e dai 20 metri si inventa un sinistro che finisce imparabilmente sotto l'incrocio per l'1-3. Il 19 del Foggia colpisce anche un palo al 76', con Beretta che sulla respinta mette incredibilmente alto. Il Cesena sembra spacciato ma all'84' arriva l'incredibile autogol di Gerbo, che sul destro di Jallow respinto male da Guarna infila la sua porta nel tentativo di anticipare Panico. Gli uomini di Castori si buttano in avanti e al 90' pareggiano: punizione di Schiavone, batti e ribatti in area con tocco finale vincente di Rigione. Al 95' di questa pazza partita il Cesena avrebbe anche l'occasione per vincere: Panico sventaglia per Kupisz, palla a rimorchio per Dalmonte che calcia centralmente col destro. Ma per come si era messa a metà ripresa, al Cesena può anche andar bene così per stavolta.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c