LA SFIDA

Zaccheroni senza confini:sarà il ct degli Emirati Arabi

Il 64enne tecnico di Cesenatico torna in sella a un anno e mezzodi distanza dalla sfortunata parentesi alla guida del Beijing Guoan in Cina

17/10/2017 - 12:32

Zaccheroni senza confini:sarà il ct degli Emirati Arabi

CESENATICO. Si profila una nuova esperienza esotica per Alberto Zaccheroni. Ieri alle 18.13 la Uaefa (Federcalcio degli Emirati) ha annunciato sui social network l’ingaggio dell’allenatore di Cesenatico come ct della Nazionale degli Emirati Arabi Uniti.

Una nuova avventura in un altro mondo? Pare proprio di sì, anche se fino a ieri sera da ambienti vicini a Zac prevaleva la linea della prudenza. In attesa di una ufficializzazione definitiva, sembra proprio che la voglia di tornare in sella del tecnico di Cesenatico non conosca confini.

La sua ultima esperienza in panchina risaliva al primo semestre del 2016: con il Beijing Guoan in Cina. Una avventura durata poco più di quattro mesi, dall'ingaggio di gennaio fino all'esonero in maggio. Da qui un nuovo anno sabbatico, dove alternava la cura dei suoi affari a Cesenatico (è titolare del popolarissimo Bagno Marè) alla attività di spalla della Rai per le partite della nazionale italiana.

Dopo il clamoroso scudetto vinto alla sua prima stagione al Milan nel 1999, il 64enne Zaccheroni stupì il mondo con una scelta coraggiosa nell’agosto del 2010, accettando l’offerta di guidare la Nazionale del Giappone. Con la selezione nipponica, nel 2011 vinse una splendida Coppa d’Asia, diventando un idolo in Giappone, nonché il primo allenatore italiano a vincere una manifestazione internazionale alla guida di una Nazionale straniera. Un’esperienza che si chiuse nel 2014 dopo la poco felice avventura ai Mondiali in Giappone. E dopo la parentesi cinese, ora sembra proprio che stia per aprirsi una nuova finestra araba.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c