Mercoledì 22 Novembre 2017 | 10:28

CALCIO B

Cacia offre il primo brindisi al Cesena

La doppietta del bomber vale la prima vittoria stagionale contro l'Avellino (3-1)

Cacia offre il primo brindisi al Cesena

CESENA. Primi gol e prima vittoria per il Cesena, che al Manuzzi sconfigge l'Avellino per 3-1. I bianconeri partono come meglio non potrebbero: dopo cento secondi Jallow approfitta di una leggerezza di Marchizza recuperando palla e servendola a Cacia, che supera Lezzerini con un beffardo e preciso tocco mancino. Gli irpini non si scompongono e premono forte sull'acceleratore conquistandosi un rigore al 20' per mani netto di Cascione su un cross dalla destra di Laverone. Dal dischetto Ardemagni calcia forte e centrale, con Fulignati che riesce ad impedire il pari deviandola col piede. Un Cesena cinico si ributta in avanti al 27' e raddoppia: punizione di Laribi, sponda di Cascione sul secondo palo, Laverone non riesce a spazzare e l'accorrente Sbrissa segna col sinistro. Nei primi 3 minuti di ripresa Ardemagni si vede negare il gol dal palo e dal guardalinee (fuorigioco), dall'altra parte Sbrissa libera Cacia davanti a Lezzerini ed è 3-0 al 51' con un destro chirurgico sul primo palo. Sembra finita ma al 55' Laribi impatta maldestramente con l'avambraccio un cross innocuo in area e Castaldo su rigore accorcia, ma al 56' Suagher stende Jallow e si becca il secondo giallo. Con l'Avellino in 10 il Cesena ha in mano il pallino del gioco ma gli ospiti creano due grosse occasioni con Castaldo (destro sull'esterno rete e palo di testa), senza comunque riuscire a ricucire il gap

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000