Sabato 23 Settembre 2017 | 16:36

Pi� letti oggi

CALCIO B

C'è solo un punto per uno spento Cesena

I bianconeri non tirano in porta e con il Venezia finisce 0-0

C'è solo un punto per uno spento Cesena

Senza tiri in porta e dunque ancora senza gol all'attivo il Cesena, che se non altro stavolta non ne incassa e pareggia a reti bianche al Manuzzi contro il Venezia. I bianconeri partono con buon piglio e nei primi 10 minuti costruiscono due limpide palle-gol: al 6' su una palla a rimorchio Kupisz non trova la porta col destro dai 16 metri, poco dopo invece Eguelfi crossa al centro per Scognamiglio che da ottima posizione alza troppo la mira con la testa. Gli ospiti si scuotono e vanno vicini al vantaggio in due riprese: al 25' Bentivoglio crossa per Zigoni che in tuffo non trova per un soffio la porta, mentre al 32' altra palla a spiovere in area e zuccata di Moreo di poco alta. Sono diverse le grosse opportunità nel secondo tempo: al 48' Falzerano prende il fondo e la mette a rimorchio per Zigoni, che da ottima posizione calcia alto. Dall'altra parte ci prova Di Noia dalla distanza ma senza trovare la porta. Clamoroso quanto si divora Gliozzi al 61': con Russo a terra va in spaccata sotto misura sul cross basso di Eguelfi ma manda incredibilmente fuori. Per i primi tiri nello specchio del match bisogna attendere il minuto 82: il neoentrato Marsura entra in area e sul suo mancino è reattivo Fulignati, la difesa del Cesena pasticcia e l'ex portiere del Palermo salva su Falzerano. Nel recupero i bianconeri ci provano con Panico ma senza fortuna. Al triplice fischio dell'arbitro seguono i fischi anche del Manuzzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000