Sabato 21 Ottobre 2017 | 03:12

CALCIO B

Il Cesena inciampa davanti al traguardo

Il Novara espugna il Manuzzi: decide il gol di Macheda al 37'

Il Cesena inciampa davanti al traguardo

Il Cesena si avvicina alla salvezza (non ottenendola ancora) ma solo per i risultati sugli altri campi: il Novara si impone per 1-0 al Manuzzi in una partita a tratti stregata ma dove gli uomini di Camplone hanno di fatto regalato un tempo. L'approccio dei bianconeri è di quelli da dimenticare e l'assenza di Ciano si fa sentire: la prima vera azione offensiva arriva dopo 25 minuti, con un destro ciabattato di Rodriguez. Gli ospiti tengono meglio il campo ma colpiscono nel momento migliore dell'avversario: al 30' Crimi calcia a lato da buona posizione, per poi farsi deviare un mancino in corner al 34'. In mezzo l'infortunio a Cocco, uscito per guai al ginocchio. Al 37' l'azione personale di Sansone permette a Kupisz di tirare in area, l'ex Brescia perde l'attimo ma arriva Macheda che col destro fulmina un Agliardi non impeccabile. Il Cesena si sveglia e crea due occasionissime: minuto 39, Renzetti mette al centro per Crimi, che a centro area mette a lato di testa. Poco dopo Montipò si supera sul colpo di testa di Rodriguez dopo una punizione di Laribi. Nella ripresa è solo Cesena, ma i bianconeri sbattono su un super Montipò, che fa i miracoli prima su Renzetti poi su Garritano. Il Cesena non sfonda neanche col Novara in 10 (rosso a Bolzoni al 73'). Inutili anche i 6 minuti di recupero finali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000