Sabato 21 Ottobre 2017 | 19:37

CALCIO B

Il Cesena spazza via il Benevento

Una ripresa da urlo vale una vittoria fondamentale (4-1)

Il Cesena spazza via il Benevento

Con una ripresa da incorniciare il Cesena tritura il Benevento per 4-0 calando il poker per la prima volta in stagione e tornando a segnare più di un gol nella stessa partita dopo la vittoria di Carpi.

Con una ripresa da incorniciare il Cesena tritura il Benevento per 4-0 calando il poker per la prima volta in stagione e tornando a segnare più di un gol nella stessa partita dopo la vittoria di Carpi. Pochi i sussulti nel primo tempo, su tutti il tiro-cross di Falco che beffa Agliardi ma si stampa sulla traversa dopo 10 minuti. L'unica vera chance bianconera nei 45 minuti iniziali capita al 34' a Ciano, che servito appena dentro l'area da Garritano trova la sicura risposta di Cragno nonostante il tiro fosse stato deviato. Poco prima gli ospiti avevano ancora sfiorato lo 0-1 con una punizione precisa di Viola ben respinta da Agliardi, che al 37' blocca in due tempi la botta mancina dell'ex Falco. Ad inizio ripresa si riversa sul Benevento il furore bianconero: al 49' dopo un recupero su una rimessa per gli ospiti, Ciano serve l'accorrente Crimi che calcia in rete con la complicità di Cragno. Per il raddoppio l'attesa è breve: minuto 54, corner di Ciano sul secondo palo, sponda di Crimi e girata mancina vincente di Ligi. Al Cesena non basta e al 57' ecco il tris: Laribi innesca il contropiede e diventa terminale di un triangolo con Cocco battendo Cragno di giustezza con l'ausilio del palo. Al 69' il poker è servito: magistrale uno-due Garritano-Ciano, tacco del 7 e mancino imprendibile del 10. Da lì in poi è quasi accademia per il Cesena, che al 90' subisce l'ininfluente 4-1 su corner di Viola, con l'uscita a vuoto di Agliardi e la deviazione vincente sotto porta di Chibsah.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000