Giovedì 17 Agosto 2017 | 23:33

Più letti oggi

CALCIO B

Il Cesena si fa sempre male da solo

Bianconeri in vantaggio dopo 2', ma l'Entella ribalta tutto (2-1)

Il Cesena si fa sempre male da solo

Un’altra pagina nera del campionato bianconero, con una Virtus Entella in versione dimessa a cogliere una vittoria insperata (2-1).

Cesena subito in vantaggio dopo 2 minuti. Angolo basso da sinistra di Ciano sul primo palo, dove Rodriguez devia la traiettoria di piede e Crimi in inserimento insacca a porta praticamente vuota. I bianconeri giocano piuttosto bene per 10 minuti, poi diventano più rinunciatari e l’Entella sale di tono. Al 13’ Agazzi è pronto sulla botta di Tremolada, una scena che si rinnova al 30’, con il portiere bianconero a respingere la bordata dalla distanza del fantasista ligure. Il Cesena soffre soprattutto in area sulle palle inattive e al 35’ Sacchi punisce col calcio di rigore un contatto Renzetti-Caputo. Dal dischetto lo stesso Caputo sceglie la botta centrale e insacca l’1-1.

Nella ripresa dentro Agliardi e Ligi per gli acciaccati Agazzi e Donkor e il Cesena parte piuttosto bene, tenendo con autorità il campo. Al 47’ viene annullato un gol a Ciano per fuorigioco, quindi Iacobucci al 62’ è super ad alzare il tiro di Crimi. Il Cesena insiste, Vitale per due volte va vicino alla rete con tiri dalla distanza, ma al 76’ ecco la frittata: Ligi perde palle e Catellani si invola verso la porta e infila Agliardi con un rasoterra micidiale. L’unico accenno di reazione bianconera è un tiro fuori di Cocco all’80’, poi l’Entella festeggia una vittoria insperata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000