Calcio Serie B

Cesena, è il solito film

Anche il Vicenza pareggia

Cesena, è il solito film

CESENA. Il Cesena non riesce ancora a vincere e per il secondo sabato di fila chiude tra i fischi: solo 1-1 contro il Vicenza. L’approccio dei bianconeri è di quelli più che positivi e dopo 7 minuti arriva il vantaggio: botta mancina di Garritano che Benussi respinge sui piedi di Ciano per un comodo tap-in. Come a Latina, il Cesena controlla e potrebbe raddoppiare, con occasioni per Cocco e lo stesso Ciano, ma il raddoppio non arriva e al 45’ ecco la doccia fredda sull’unica azione del Vicenza: cross da sinistra di Bellomo, Rigione di testa la spizzica togliendola dalla disponibilità di Ligi e liberando Orlando (perso da Renzetti), che fulmina un Agazzi che per poco non risce a firma il miracolo. Nella ripresa il Cesena non riesce a replicare la furia del primo tempo ma la partita si gioca tutta dentro la trequarti del Vicenza. Due le occasionissime per tornare in vantaggio: al 73’ Ciano libera il neoentrato Laribi, che spara addosso ad Amelia. Nel recupero Renzetti crossa, Garritano tocca e Ciano da 10 metri calcia di destro, trovando la decisiva deviazione di Adejo non vista dal peggiore in campo, l’arbitro Di Martino, che sull’1-0 aveva negato un chiaro rigore al Cesena per fallo di Signori su Di Roberto.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017