Mercoledì 16 Agosto 2017 | 15:29

CALCIO B

Per il Cesena un'altra occasione mancata a Latina

Bianconeri in vantaggio con Cocco nel primo tempo, nella ripresa pareggia l'ex Dellafiore (1-1)

Per il Cesena un'altra occasione mancata a Latina

LATINA. Un’altra vittoria buttata per il Cesena, che a Latina paga un nuovo errore di Agliardi (1-1). In avvio Camplone sceglie Setola a destra al posto di Balzano, con Crimi che torna in regia, mentre Vitale e Schiavone partono in panchina. I bianconeri hanno un buon approccio alla gara, anche se la prima vera parata del match è di Agliardi al 9’ per disinnescare il tiro di Bonaiuto. Il Cesena però sale in fretta di tono e al 16’ è Di Matteo a respingere sulla linea un tiro a botta sicura di Garritano, quindi al 28’ Setola spara alto da buonissima posizione dopo una smanacciata di Pinsoglio su cross da sinistra di Garritano. Sempre da sinistra parte l’azione del vantaggio bianconero: Ciano accende Renzetti, gran cross e Cocco schiaccia di testa in rete al 39’. Nella ripresa i romagnoli hanno il comando delle operazioni per 20 minuti buoni, con Bruscagin che al 58’ rischia l’autogol in scivolata per fermare Garritano. Poi al 70’ a sorpresa ecco il pari del Latina, con Dellafiore di testa a punire l’uscita a vuoto di Agliardi. Il Cesena è sotto choc e si rianima solo nel finale, anche se al 74’ è Crimi a scaldare i guanti di Pinsoglio dalla distanza. All’89’ poi è il neo entrato Panico a rubare palla in area e a colpire la traversa con un destro a giro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000