Mercoledì 23 Agosto 2017 | 23:12

Più letti oggi

TENNIS

Sara Errani torna con il "primo amore"

Il nuovo coach della massese è Michele Montalbini, suo allenatore dagli 8 ai 15 anni

Sara Errani torna con il "primo amore"

LUGO. Il maestro faentino Michele Montalbini sarà il nuovo head-coach di Sara Errani. Si ricompone un tandem storico del tennis romagnolo, perché Montalbini (con il suo staff) è stato il primo allenatore della campionessa massese dagli 8 ai 15 anni. La notizia, dopo la rottura di Sara con il belga Wim Fissette, si poteva intuire, un po’ perché tra i due c’è un feeling personale straordinario, che negli ultimi tempi è diventato ancora più intenso, soprattutto quando Sara ha cercato a casa, nella sua Romagna, nuovi (o vecchi) punti di riferimento. Inoltre, a 29 anni, la romagnola cercava una nuova dimensione tecnica ed umana, non solo tennis, ma anche un rapporto fatto di comprensione, fiducia totale e conoscenza personale. Fatto sta che negli ultimi giorni Sara si è allenata all’Easy Tennis sui campi del Ct Villa Bolis di Barbiano, che sarà da ora in avanti la sua base operativa. Perché dell’Easy Tennis Montalbini è il direttore tecnico.

Lo staff comprende, oltre a Montalbini, anche il maestro Andrea Capodimonte, l’altro tecnico di riferimento, il preparatore atletico Sergio Savorani ed il fisioterapista Gianluca Castellari. Uno staff completamente romagnolo, perché anche Capodimonte, marchigiano d’origine, da tanti anni gravita in zona.

In pratica si è ricomposto lo staff che ha seguito Sara nella sua crescita tecnica. In questi giorni la massese si è allenata con diversi giocatori italiani che frequentano Future e Challenger, il faentino Lorenzo Brunetti, Filippo Leonardi, Luca Pancaldi. Montalbini e Capodimonte si divideranno le settimane con la Errani in giro per il mondo. Il primo a fare le valige, con la giocatrice, sarà Michele Montalbini. Partenza per l’Australia il 26 dicembre, le tappe sono Brisbane, Hobart, gli Australian Open a Melbourne e poi la Fed Cup a Forlì. «Sono contentissimo - ha detto a caldo Montalbini, capitano della squadra del Ct Massa che ha appena disputato la A1 - con Sara per me è come lavorare con una sorella minore».

Entusiasta Sara Errani per l’avvio di questo progetto tecnico tutto romagnolo: «Sono molto contenta, mi piace l’idea di potermi allenare vicino a casa, con Andrea Capodimonte e con Michele Montalbini che mi conosce benissimo da quando ero ragazzina. Ho passato gli ultimi tre giorni con lui, mi sono divertita, ma mi sono anche allenata molto bene e molto intensamente. E’ molto bravo e ne capisce di tennis. Conosco bene anche Capodimonte, l’ho ritrovato dopo alcuni anni e mi fa piacere».

Sara ha una definizione tutta romagnola per il nuovo team: «Siamo un gruppo un po’ ignorante, ma ci troviamo alla grande. Partirò il 26 dicembre per l’Australia con Michele ed il preparatore atletico, fino al 24 ci alleniamo a Barbiano all’Easy Tennis».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000