CALCIO SERIE B

Cesena sconfitto immeritatamente a Benevento

Bianconeri in vantaggio raggiunti da un gol in fuorigioco: finisce 2-1

Cesena sconfitto immeritatamente a Benevento

BENEVENTO. Un Cesena tosto e combattivo esce con una beffarda quanto immeritata sconfitta al Vigorito, con il Benevento che si impone per 2-1 in rimonta. I bianconeri partono forte ma è il ritmo in generale ad essere da subito altissimo. Dopo un tiro da dentro l'area di Dalmonte ribattuto da Padella, all'8' Del Pinto si libera della marcatura di Renzetti ma su cross di Pezzi spara alto da ottima posizione. Poco dopo il mancino di Falco dal limite sfiora il palo. A segnare è il Cesena: minuto 16, Ciano anziché premiare la sovrapposizione di Balzano rientra sul sinistro e crossa per Djuric che, tenuto in gioco da Gyamfi, realizza di testa. I campani reagiscono e al 28' creano una clamorosa doppia chance: cross di Falco, sponda di Del Pinto e Ceravolo da pochi metri centra Agazzi e spedisce fuori di testa sulla respinta. È però solo il preludio al pari che arriva al 43': corner messo fuori da Agazzi, tiro al volo di Falco deviato, palo e zuccata vincente di Chibsah in netto fuorigioco. Dietro ad Agazzi c'era il solo Balzano, quindi Chibsah, più avanti del portiere bianconero, al momento del colpo di testa vincente era in posizione irregolare. La ripresa vede il ritmo abbassarsi notevolmente, con i bianconeri fisicamente superiori e in apparenza più in forma. Ma non arrivano grosse occasioni, se non un destro di Kone parato da Cragno al 75', e il Benevento quando torna nei pressi dell'area segna: Gyamfi serve Ciciretti il cui sinistro a giro trafigge un incolpevole Agazzi beffando i bianconeri a cui sarebbe andato quasi stretto anche il pareggio.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017