Venerdì 09 Dicembre 2016 | 04:48

CALCIO B

Cesena, niente penalizzazioni dal Tfn

La società bianconera multata di 80.000 euro per le irregolarità negli affari con Inter e Parma della gestione Campedelli

Cesena, niente penalizzazioni dal Tfn

Nagatomo e Campedelli

Il Cesena ha evitato lo spettro della penalizzazione nell’ultimo processo sportivo legato alla gestione-Campedelli. Il Tribunale Federale Nazionale ha esaminato i due deferimenti elevati dalla Procura Federale in relazione ad operazioni di trasferimento di giocatori secondo valori alterati secondo l’accusa, per pretese condotte depauperative del patrimonio societario, poste in essere nel 2011. In particolare, la società era stata deferita per le operazioni, intercorse il 30 giugno 2011, con il Parma nello scambio incrociato Fabbri/Palumbo, per quelle intercorse con l’Inter per Nagatomo/Caldirola/Garritano/Pedrabissi, del giugno-luglio 2011, nonchè per appropriazioni indebite commesse, secondo l’accusa federale, dal presidente e vice presidente dell’epoca. Al termine del processo (come pena massima il Cesena rischiava -2 di penalizzazione) il Tribunale Federale Nazionale ha sanzionato il club bianconero con una ammenda di 80.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000