Venerdì 09 Dicembre 2016 | 08:42

Più letti oggi

 

CALCIO B

Lunedì una delegazione del Cesena al reparto pediatrico del Bufalini

Il club bianconero aderisce alla campagna organizzata dalla Lega di serie B

Lunedì una delegazione del Cesena al reparto pediatrico del Bufalini

Il Cesena aderisce alla campagna di beneficenza orchestrata dalla lega di serie B con una nuova iniziativa legata al territorio romagnolo. Lunedì 24 febbraio partirà l’iniziativa della Lega Serie B “Un giorno per la nostra Città” realizzata in collaborazione con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e patrocinata dall’AIC (Associazione Italiana Calciatori) e dall’AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio). I 22 club della Serie B dedicheranno un giorno al mese, lo stesso in tutte le 22 Città, per organizzare una serie di attività sociali a favore della comunità di appartenenza. Il club bianconero, in collaborazione con il Comune di Cesena, Città Europea dello Sport 2014, e l’Ausl, visiterà lunedì mattina il reparto pediatrico dell’ospedale Bufalini con una delegazione della prima squadra. In particolare, coadiuverà alcune attività di "Pediatria a misura di bambino”, il progetto promosso dalla ex Ausl di Cesena, con l’obiettivo di migliorare l'ambiente ospedaliero e incrementare le attività ludiche all'interno delle aree pediatriche. Tra queste sono fondamentali l’arte terapia, l’umanizzazione pittorica e la presenza dei Clown Dottori dell’Associazione “L’Aquilone di Iqbal”, giovani laureati in psicologia, medicina, scienze dell'educazione e scienze motorie, che utilizzano gli strumenti del clown integrandoli con conoscenze psico-socio-sanitarie tese a facilitare le relazioni all'interno dei contesti sanitari.

Dopo il calendario benefico, ancora in vendita presso il Centro Coordinamento Clubs, i bianconeri saranno protagonisti di un’altra iniziativa sociale a favore della Pediatria del Bufalini di Cesena. Per la prossima primavera sono inoltre previsti altri eventi con il coinvolgimento diretto dei giocatori e di tutta la cittadinanza, sempre a sostegno di questa buona causa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000