Martedì 27 Settembre 2016 | 19:14

Più letti oggi

CALCIO COPPA ITALIA TIM

Il Cesena brinda contro l'Arezzo

Le reti di Schiavone e Ciano abbattono i toscani (2-0)

 Il Cesena brinda contro l'Arezzo

CESENA. Il Cesena non brilla ma regola per 2-0 l'Arezzo approdando al terzo turno di Coppa Italia in programma sabato prossimo. In un primo tempo avaro di emozioni da segnalare soltanto un rigore chiesto per parte: Moscardelli al 17' e Djuric a ridosso della mezz'ora cadono in area ma l'arbitro Chiffi lascia proseguire in entrambi i casi. I bianconeri ci provano ma non vanno oltre due conclusioni velleitarie di Garritano e Ciano, con Perticone che sfiora il gol di testa al 45' ma in fuorigioco. Il canovaccio della ripresa sembra essere lo stesso ma al 54' Schiavone sconvolge la partita con un destro di controbalzo dai 20 metri che fa esplodere il Manuzzi. Pochi minuti prima Moscardelli era andato ancora giù in area ma per Chiffi ancora tutto regolare. La reazione dell'Arezzo non arriva, anzi è il Cesena che sfiora il raddoppio al 71': su corner ben battuto da Ciano la zuccata da ottima posizione di Perticone trova la grande risposta di Benassi. I toscani si scuotono quando, all'81', l'entrata scomposta di Ragusa sul neoentrato D'Ursi costa il rosso diretto all'attaccante bianconero. Pochi minuti dopo arriva il primo tiro in porta degli ospiti, con Agazzi che blocca in due tempi la rasoiata di Bearzotti, ma non arrivano altre chance per gli uomini di Sottili. Anzi, all'ultima azione Ciano raddoppia a porta vuota in contropiede dopo una punizione messa fuori da Kone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000