Sabato 24 Settembre 2016 | 22:54

CALCIO B

Cesena, la beffa si materializza al 94'

La rete di Bagadur regala la vittoria alla Salernitana al Manuzzi (1-2)

Cesena, la beffa si materializza al 94'

Beffa finale amarissima per il Cesena, che perde 1-2 una gara giocata a lungo in dieci per un gol al 94’ con la Salernitana che ottiene la sua prima vittoria esterna.

Senza Ragusa, colpito da attacco febbrile, i bianconeri si affidano a Falco, Ciano e Djuric in attacco. Cesena in vantaggio al 19’: lancio di Renzetti verso Djuric e mano di Bagadur, ma fuori area. Baracani fischia un rigore generoso e Ciano realizza di prepotenza. Gara chiusa? Tutt’altro: Baracani al 28’ punisce un mani in area di Caldara (molto dubbio) che costa il secondo giallo e manda dal dischetto la Salernitana che pareggia con Coda. Drago sacrifica Falco e chiama Lucchini in difesa, ma l’ex Atalanta in avvio di ripresa va ko dopo un contatto testa a testa con Kone (dentro Magnusson). Al 62’ occasione clamorosa sciupata da Kessie di testa, poi al 72’ è Coda a mandare fuori di un soffio di testa. Al 94’ la beffa finale, col colpo di testa di Bagadur a firmare il colpo campano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000