Giovedì 29 Settembre 2016 | 17:16

CALCIO B

Il Cesena ribalta l'ex Bisoli nel finale

Quante emozioni al Manuzzi: Falco e Ciano abbattono il Perugia (2-1)

Il Cesena ribalta l'ex Bisoli nel finale

CESENA. Il Cesena sconfigge in rimonta il Perugia in un finale palpitante e si impone sugli umbri per 2-1. Il primo squillo dei bianconeri arriva al 18' con Sensi che conquista palla e alza di poco la mira dai 16 metri. Gli uomini di Massimo Drago sfiorano nuovamente il vantaggio 5 minuti dopo, con Rosati che vola sulla punizione di Ciano. Il Perugia tiene bene dietro ma non crea grossi pericoli e al 42' rimane anche in 10 per il secondo giallo mostrato a Prcic (brutta l'entrata su Ragusa che costa la doccia anticipata). Il Cesena inizia la ripresa a spron battuto con due occasioni per Ragusa al 50' e una punizione di Sensi a lato di nulla al 53'. A segnare è però il Perugia sul ribaltamento di fronte: Del Prete rientra sul sinistro e mette in mezzo per Ardemagni che realizza di testa. I bianconeri reagiscono e creano una grossa chance con Djuric, che al 58' calcia a lato di nulla su invito di Cascione. Col tempo le speranze cesenati sembrano venir meno ma la gran botta mancina dai 16 metri del neoentrato Falco pareggia i conti al 79'. Il Cesena ci crede e la ribalta: dopo un super intervento di Rosati su Ciano al 84' è lo stesso numero 28 bianconero a insaccare di testa su cross di Renzetti proprio al 90', facendo urlare di gioia tutto il “Manuzzi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000