Lunedì 26 Settembre 2016 | 10:46

CALCIO SECONDA CATEGORIA

Violani, un'esultanza da web

La punta del Riolo dopo il gol si è scagliato con la testa contro la panchina e il video sta spopolando in rete

Violani, un'esultanza da web

RIOLO TERME. Non si sarebbe mai immaginato di finire su Gazzetta.it. Jacopo Violani, attaccante del Riolo, ha vissuto un giorno da protagonista finendo sul sito del principale quotidiano sportivo nazionale e su Sky sport. Su Youtube il suo video è stato cliccato da più di un milione di persone.

Il motivo per cui è finito in rete non è stato per il gol realizzato (di rapina dopo una respinta errata del portiere avversario) ma per l’esultanza. La partita in questione è Ponticelli-Riolo Terme, terminata 1-3; proprio l’ultima marcatura al 65’ è stata sua. Dopo la rete Violani, preso dall’euforia, è corso verso la sua panchina e ha dato una testata alla parete esterna di plexiglass, che si è aperta come una carta velina colpita da un sasso. L’attaccante riolese non si è ferito ma ha rimediato l’espulsione. «Chiedo scusa alle società, al Riolo per avergli creato un danno d’immagine che non volevo e al Ponticelli per aver sfondato la parete - esordisce l’attaccante 23enne faentino - e poi ringrazio i miei compagni per essermi stati vicino. A fine gara mi sono scusato per averli lasciati in dieci e per il gesto con il presidente Roberto Cavina che ha puntato su di me quest’estate». Il festeggiamento così “folle”, come lo definisce Gazzetta.it, si spiega così: «La mia era un’esultanza liberatoria, irrefrenabile siccome ero reduce da due mesi di terapia al ginocchio destro per un problema che non mi dava tregua. Già l’anno scorso ero stato operato a quello sinistro. Sapevo che la partita era stata ripresa ma non credevo di finire su internet. Ho visto i commenti a favore e contro, ognuno può pensare ciò che vuole. Di sicuro non volevo compiere un gesto violento che non è stato certo un esempio per i bambini. Ho già parlato con il Riolo e detto che mi accollerò io le spese dei danni. Attendo di sapere quanti giorni avrò di squalifica, mi dispiace perché domenica salterò la sfida al vertice con lo Sparta».

Francesca Angeli

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000