Domenica 25 Settembre 2016 | 02:15

CALCIO B

Il Cesena strappa un punto sudato a Novara

I bianconeri soffrono nella ripresa ma il fortino non crolla (0-0)

Il Cesena strappa un punto sudato a Novara

NOVARA. Il Cesena torna con un punto dal Piola (0-0) e ferma a sei la striscia di vittorie consecutive del Novara, che ai punti avrebbe vinto. Bianconeri a sorpresa con il modulo 3-5-2, con Drago che piazza Cascione in mediana insieme a Sensi e Kessie, mentre Molina funge da esterno destro di centrocampo. La prima emozione al 9’ con un tiro-cross di Faragò bloccato da Gomis, quindi al 18’ si fa vivo il Cesena, con una bella girata di sinistro di Perico dal limite che costringe Da Costa in angolo. I bianconeri insistono e al 21’ un pregevole lancio di Magnusson libera la corsa di Ragusa, che entra in area da destra e spara il rasoterra, con Da Costa che manda in angolo. Grossa occasione per il Novara al 26’, con Faraoni che da destra crossa per Faragò che di testa manda fuori da ottima posizione. Il Cesena prova a replicare al 33’ con Da Costa che anticipa Ragusa su invitante cross da sinistra di Renzetti, quindi l’ultima emozione prima dell’intervallo è una bella parata di Gomis al 43’ su diagonale di Gonzalez. Nella ripresa al 60’ Gomis blocca la botta centrale di Buzzegoli, quindi al 63’ la bordata dalla distanza di Buzzegoli è respinta dalla traversa. Drago butta dentro Garritano che al 72’ calcia fuori di pochissimo su assist da destra di Kessie, quindi Gomis va ko per un guaio alla schiena e Agliardi si fa trovare pronto su Galabinov al 75’, deviando il tiro del bulgaro diretto in porta, poi Perico spazza via. Brivido finale al 95’, con colpo di testa di Evacuo fuori di un soffio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000