Lunedì 26 Settembre 2016 | 09:13

IN INGHILTERRA

Tabanelli "esodato" del pallone

Non riesce a giocare, si è comprato un pallone da calcio e si allena con Gianluca Festa al parco pubblico di Leeds

Tabanelli "esodato" del pallone

CESENA. «Sono.... nel limbo!». Esprime così il suo stato d’animo Andrea Tabanelli sul suo profilo Facebook. L’ormai ex giocatore bianconero non si è ancora potuto allenare con i compagni del Leeds perché secondo la Football League non può essere tesserato perchè il suo passaggio dal Cagliari al club inglese “non è completamente in regola con le leggi vigenti”.

L’inghippo sta nel fatto che in Inghilterra non esiste la formula del premio di valorizzazione che prevede una sorta di ricompensa per la squadra che valorizza il giocatore e quindi la federazione inglese ha deciso di rispedire al mittente Tabanelli. La prossima settimana Massimo Cellino, presidente del Cagliari e neo-azionista di maggioranza dei Leeds, dovrebbe volare in Inghilterra per risolvere la questione. E intanto che fa Tabanelli? La società non può tesserarlo quindi non può allenarsi.

Per non restare fermo, il ragazzo di Casal Borsetti si è comprato un pallone da calcio e si allena al parco pubblico insieme a Gianluca Festa, il tecnico che doveva allenare la squadra inglese, ma che poi è rimasto fuori perché, viste anche le proteste dei tifosi, la società ha deciso di tenere l’allenatore Brian McDermott.

In attesa degli eventi quindi Tabanelli prova a mantenersi in forma con un po’ di allenamento “fai da te”. Per il resto passa il tempo a conoscere la nuova città che pare di suo gradimento. Aspettando di conoscere il suo futuro (si spera entro qualche giorno) “Nelli” resta nel limbo. (s.ferr.)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000