Sabato 03 Dicembre 2016 | 10:38

SERIE B

Qui Cesena, a voi resto del Mondo

L'Open Day col Brescia non è semplicemente l'anticipo della 1ª giornata di campionato: è la "partita copertina" dell'intera stagione. Oggi Sky girerà un documentario sull'evento che sarà diffuso in tutto il pianeta

Qui Cesena, a voi resto del Mondo
CESENA. Luci al Dino Manuzzi, ma soprattutto luci sul Dino Manuzzi. Per la prima notte della nuova stagione, infatti, l’ombelico del mondo cadetto sarà proprio lo stadio di Cesena, che è stato scelto dalla Lega B e da Sky per ospitare l’Open Day del campionato 2015-2016. La sfida contro il Brescia, una classica a queste latitudini tra due squadre che conoscono perfettamente tutti i segreti della B (il Cesena è alla sua 30ª partecipazione, il Brescia alla 58ª stagioni) è ovviamente il clou della serata, ma oggi ci sarà anche un notevole contorno sugli spalti e anche prima della palla al centro.
In tribuna. Al momento di puntare su Cesena per l’ouverture del campionato, dagli uffici della Lega B erano stati piuttosto chiari ed avevano motivato la scelta così: due tifoserie unite da un lungo e solido gemellaggio, uno stadio tra i più moderni d’Italia, soprattutto perché privo di barriere, e un pubblico, quello romagnolo, capace anche dopo una stagione sfortunata di dimostrare la propria fedeltà ai colori sociali e alla maglia con il record di abbonamenti. Ecco, questa sera il Manuzzi non tradirà e presenterà un colpo d’occhio importante. In tribuna autorità è annunciata la presenza di Andrea Abodi, il sempre dinamico presidente della Lega di B, mentre non ci sarà il suo braccio destro Paolo Bedin, impegnato al coordinamento. Prima della gara i capitani delle due squadre, affiancati dai rispettivi allenatori, dichiareranno fedeltà alla maglia, alla società e ai tifosi attraverso la lettura del giuramento, rispettando così un format voluto dallo stesso Abodi e che è in vigore dal 2012.
Cerimoniale. Al giuramento si aggiungerà anche lo schieramento in campo di 11 bambini vestiti con il kit “Rispetto”, ognuno rappresentante di altrettanti principi e valori ispiratori del campionato (Legalità, Territorio, Salute, Comunità, Spazi sportivi, Passione, Persona, Giovani, Correttezza, Merito e Futuro). Insieme a loro 11 bambine della neonata formazione femminile del Cesena, per favorire la crescita del movimento. Non è tutto: prima del fischio di inizio ci sarà spazio anche per la musica e lo spettacolo, con una esibizione degli Zero Assoluto, che hanno offerto la musica del loro ultimo successo per la colonna sonora della sigla del campionato. I bambini si disporranno sul campo con la 3Monti Band, gruppo musicale del Corpo Bandistico dei Tre Monti di Montiano.
In televisione. Per chi preferirà il divano di casa allo stadio, per la giornata di oggi è garantita un’importante copertura dell’evento da parte di Sky, che in questa stagione trasmetterà tutte le gare del campionato di B in esclusiva sui propri canali. All’Orogel Stadium-Dino Manuzzi ci saranno la prima voce della serie B, il telecronista Daniele Barone, che racconterà la partita in compagnia di Giancarlo Marocchi e della bordocampista Vanessa Leonardi. Sarà proprio quest’ultima, durante la giornata, ad occuparsi dei collegamenti in diretta con il Manuzzi per raccontare l’avvicinamento alla partita. Inoltre sarà presente allo stadio anche una troupe televisiva per “B for Capital” che durante la giornata preparerà un documentario sulla città di Cesena, che a sua volta verrà diffuso nel circuito internazionale e commercializzato anche nei mercati extra-europei. Insomma: qui Cesena, a voi resto del Mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000