Martedì 06 Dicembre 2016 | 11:12

CALCIO B. Si rinforza la batteria di portieri

Il Cesena si cautela con Agliardi

Volata finale del mercato: Granoche passa al Modena

Il Cesena si cautela con Agliardi

CESENA. Ore 22.26, ultima pennellata sul mercato del Cesena: Pablo Granoche firma e accetta il prestito al Modena. Il Diablo si è convinto (con un incentivo all’esodo) ad andare in Emilia dopo una trattativa in due tempi che prima sembrava chiusa e poi si era pericolosamente riaperta. Prima di lui era arrivato Agliardi a rinforzare la schiera dei portieri, mentre Tommaso Arrigoni era passato in prestito alla Spal. Considerato il lavoro precedente l’opera assomiglia ad un capolavoro. L’artista, senza dubbio, è Rino Foschi. «Ce l’abbiamo fatta -, esordisce Rino - e siamo tutti contenti di questo mercato. Credo siano state fatte ottime operazioni e anche se Granoche ci ha fatto sudare siamo felici di aver sistemato tutto. Agliardi era ciò che ci serviva per rimpiazzare lo sfortunato Campagnolo. Adesso proviamo a sognare qualcosa di più di una salvezza tranquilla, ma non mettiamo troppa pressione alla squadra. Ricordiamoci da dove veniamo».

Oltre ad avere resistito alle sirene per D’Alessandro, a sottolineare la bontà del lavoro, bastano due cifre: Nadarevic al Bari ha fatto risparmiare al Cesena 150.000 euro, mentre l’operazione Belingheri è costata solo 60.000 euro.

 

Porta girevole. L’ultima operazione in entrata è stata quella che ha portato Federico Agliardi dal Bologna in prestito ai bianconeri: dopo l’infortunio di Campagnolo era indispensabile arrivare ad un portiere e Foschi ha riempito la casella mancante con una sua vecchia conoscenza ai tempi di Palermo e Padova. Nato l’11 febbraio 1983, Agliardi è un nome gradito anche a Bisoli che lo ha allenato a Bologna: nelle gerarchie il titolare ora è Coser, ma Agliardi potrà giocarsi le sue carte. In un primo momento la dirigenza si era mossa su Sergio Viotti, estremo difensore del Chievo in prestito alla Juve Stabia visto che il Bologna non sembrava disposto a far partire Agliardi.

 

Altri movimenti. Ieri è diventato ufficiale il anche Nadarevic al Bari. Tommaso Arrigoni invece va in Seconda divisione in prestito alla Spal. Si è mosso anche Milan Djuric che era in prestito al Trapani e che passa a Cittadella in prestito con diritto di riscatto sulla metà.

Perfezionate anche due operazioni con la Juventus. Gabriele Moncini, attaccante della Primavera già in prestito in Romagna, diventa per metà del Cesena mentre il difensore classe ’97 Stefano Pellizzari diventa per metà della Juventus e si trasferisce a Torino. Movimenti minori di giocatori in giro in prestito: la punta De Cenco dal Monza al Pavia, il difensore Capitanio al Como via Reggiana e la punta Ferri al Pavia via Brescia.

Leggi oggi sul quotidiano cartaceo "Corriere Romagna" l'intervista a mister Pierpaolo Bisoli

 

 

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000