Lunedì 26 Settembre 2016 | 14:14

CALCIO A

Un Cesena dignitoso cade di misura a Napoli

Al San Paolo doppietta di Defrel, nella ripresa negato un rigore ai danni di Brienza. Il bis di Mertens e il gol di Gabbiadini lanciano gli azzurri (3-2)

Un Cesena dignitoso cade di misura a Napoli

Un Cesena pieno di orgoglio tiene testa al Napoli e cade di misura all’ombra del Vesuvio. Primo tempo e partita subito vivace al San Paolo, con il Cesena in vantaggio al15’ con Defrel a infilare Andujar con un sinistro chirurgico nell’angolino. Il Napoli reagisce con veemenza e al e pareggia al 19’ con Mertens, che sugli sviluppi di un tiro rimpallato di Callejon sfrutta un liscio di Volta e gonfia la rete. Il Cesena accusa il colpo e dopo un altro minuto ecco il 2-1: l’incontenibile Mertens se ne va a sinistra e butta in mezzo, dove Gabbiadini anticipa Krajnc e raddoppia. Il Cesena si rialza e riprende a macinare gioco, con la doppietta di Defrel a siglare il 2-2, con il francese a sfruttare una bella discesa con cross di Volta a destra. Nella ripresa Mertens scrive il 3-2 dopo uno scambio vincente in area con Hamsik. Il Cesena prova a reagire, ma la rovesciata di Brienza è deviata in qualche modo da Andujar, poi Irrati nega un penalty allo stesso Brienza (steso da Gabbiadini in area) e il Napoli gestisce il vantaggio fino alla fine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000