SAN MARINO

Adolescenti, indagini su cibo, fumo e alcol

Quasi 1.500 questionari dell’Oms per verificare gli stili di vita degli studenti di scuole medie e superiori

20/04/2018 - 15:35

Adolescenti, indagini su cibo, fumo e alcol

SAN MARINO. Partono da lunedì prossimo due distinte indagini di sorveglianza sanitaria sugli stili di vita degli adolescenti di San Marino promosse dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, per monitorare lo stato di salute della popolazione e programmare interventi di miglioramento.

Si tratta dell’indagine “Comportamenti collegati alla salute in ragazzi di età scolare” che riguarda gli stili di vita negli adolescenti di 11, 13 e 15 anni. In particolare verranno indagati i comportamenti alimentari, l’attività fisica, l’eventuale abitudine al fumo di tabacco e l’utilizzo di alcool. Verrà anche valutato il benessere dei ragazzi nei loro contesti di vita quali la scuola, la famiglia e gli amici. La seconda Indagine globale sul fumo nei giovani è invece specifica sul fumo, coinvolge la popolazione giovanile tra i 13 e i 15 anni e analizza aspetti relativi al fumo attivo e passivo, alle modalità con le quali i ragazzi si procurano le sigarette, alla conoscenza di messaggi a favore o contro il fumo, agli atteggiamenti nei confronti dei fumatori ed anche sul desiderio di smettere di fumare.

Questionari Oms

Le due indagini verranno svolte in contemporanea sui giovani sammarinesi e residenti che frequentano le scuole medie e superiori e il Centro di formazione professionale della Repubblica, attraverso la compilazione di due specifici questionari predisposti da esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. I dati saranno raccolti mantenendo la riservatezza e l’anonimato degli studenti e nella lettera inviata a casa ai genitori è stato inserito anche il cedolino dove eventualmente esprimere la volontà di esonerare il proprio figlio dalla compilazione del questionario. L’elaborazione dei risultati sarà infine svolta in centri internazionali, a garanzia dell’uniformità delle rilevazioni per la comparabilità tra tutti i paesi Oms.

Corretti stili di vita

Si tratta di studi che vengono svolti ogni quattro anni e per San Marino è la terza volta che tali indagini vengono svolte (2010 e 2014 in precedenza). In totale saranno coinvolti 812 studenti perla prima indagine e 673 per la seconda.

«La Repubblica di San Marino - spiegano in una nota Authority Sanitaria e Istituto per la Sicurezza Sociale - pone da sempre grande attenzione ai temi della salute e dei corretti stili di vita in particolare nei giovani. Le indagini rientrano nell’ambito dell’Osservatorio permanente sulla condizione giovanile e sono prezioso materiale di studio anche per il Tavolo educazione alla salute nelle scuole dove scuola e sanità collaborano interdisciplinarmente tra loro».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402