Domenica 22 Ottobre 2017 | 23:02

Istituto della memoria

Una super mostra su Little Tony

Cimeli, auto, foto, dalla prossima primavera a Palazzo Graziani

Una super mostra su Little Tony
 

SAN MARINO. Musica, pittura e poesia: sotto questa egida nasce a San Marino l’Istituto della Memoria, un progetto no-profit gestito dall’Asspic (Associazione sammarinese per il sostegno delle patologie dell’invecchiamento cerebrale). Le iniziative (che verranno presentate il 9 febbraio) sono tre. La prima riguarda l'artista sammarinese Little Tony, che il 9 febbraio compirebbe 76 anni: dalla prossima primavera Palazzo Graziani (in centro storico) ospiterà una strabiliante mostra dedicata a lui e curata dalla figlia Cristiana, dai fratelli Alberto e Enrico Ciacci e da Roberto Valerio, amico del cantante e custode meticoloso di tutti i materiali a lui appartenuti. Un’esposizione mai vista con tutti i dischi, le foto, i manifesti, le chitarre, i juke-box, ma anche gli oltre 150 abiti di scena e le leggendarie auto dell’artista. In programma anche le esibizioni di Cristiana e del suo gruppo Little Tony & Family e un concerto da solista di Enrico Ciacci, fratello minore di Tony, uno dei più celebrati chitarristi italiani di tutti i tempi, dai dischi di Paul Anka, a quelli di Gianni Morandi e Rita Pavone, fino alle colonne sonore di Ennio Morricone. In contemporanea, sempre a Palazzo Graziani, ci sarà la mostra dei Preziosi da parete di Johnny Charlton: quadri in foglia d’oro zecchino di uno dei musicisti più amati dai giovani degli anni Sessanta. Charlton infatti era il chitarrista dei Rokes, il quartetto inglese che ha venduto in Italia oltre 5 milioni di dischi. La terza iniziativa è il Censimento dei poeti sammarinesi di tutti i tempi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000