Martedì 06 Dicembre 2016 | 09:09

CONTO MAZZINI

Tutti indagati i politici convocati dal giudice

Il giudice Simon Luca Morsiani

Il giudice Simon Luca Morsiani

SAN MARINO. Sono tutte indagate le otto persone, tra cui sette politici, convocati per oggi dal tribunale di San Marino nell'ambito dell'inchiesta sul conto Mazzini. Tra le ipotesi di reato, quella per corruzione. Tra i politici, che stanno sfilando in queste ore di fronte al commissario della legge Simon Luca Morsiani e ai quali sono consegnate le comunicazioni giudiziarie (l’equivalente dell'avviso di garanzia), figurano il leader storico del Psd Fiorenzo Stolfi ma anche due parlamentari di opposizione del Consiglio grande e generale di San Marino, ed esponenti di Upr, Giovanni Lonfernini e Gian Marco Marcucci. Convocato e indagato anche l'ex tesoriere della Dc, Ernesto Benedettini. Sul conto intestato a Giuseppe Mazzini transitarono cinque milioni e mezzo di euro, parte dei quali finiti – attraverso l’estinzione di libretti minori e "figli" del "Mazzini" – nella disponibilità dei politici convocati. Gli interrogatori al via dalla prossima settimana.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000