ALICE IN BEAUTYLAND

Tirate fuori le unghie

La cura della pelle di mani e piedi durante l’estate è davvero fondamentale

di ALICE CESARETTI

Tirate fuori le unghie

Potete essere elegantissime, pettinate e truccate a meraviglia, ma se avete mani e piedi in disordine non riuscirete a comunicare appieno fascino e bellezza.

La pelle delle mani è estremamente sottile e delicata. Contiene poche ghiandole sebacee che favoriscono la produzione di un film protettivo naturale. Quindi sono più vulnerabili: l’epidermide delle mani richiede l’utilizzo costante di prodotti a base di principi attivi idratanti; lavatele con saponi che detergono in maniera meno aggressiva, che siano emollienti, rendendo la pelle vellutata.

Le unghie in estate? Più che mai le mani sono al centro dell’attenzione, impariamo dunque a scegliere il colore giusto dello smalto, chiaro, scuro o colorato in base alla conformazione della mano e del tipo di pelle. Con l’abbronzatura sono preferibili colori chiari e vivaci, ma difficili da mantenere. Quelli scuri durano di più. Look eccentrici, tipo alternanze di colori e disegni vari, solo per il tempo libero; invece classici sul lavoro e per le situazioni formali. Mai però, unghie lunghe con toni scuri. Il blu dona anche a una pelle olivastra, così come il ruggine e il verde scuro e il marrone cioccolato. Per esaltare la mano abbronzata, rosa, viola o bronzo metallizzato. Evitate oro e argento. E per la forma: se sono a matrice larga, allora risulteranno più affusolate usando colori scuri; al contrario quelle strette chiedono colori chiari e accesi.

Le stesse regole valgono per i piedi. In aggiunta esistono esfolianti e creme umettanti per ridare uniformità e tonicità alla pelle. Scegliete smalti di qualità che riducono il rischio di far ingiallire le unghie e danno risultati molto più soddisfacenti anche perché risultano più semplici da applicare. Soprattutto per il pedicure, importantissimo avere le unghie corte.

Less is more. Sempre.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c