Sabato 03 Dicembre 2016 | 16:35

TRAGEDIA A SAN BENEDETTO

Pescatore di Bellaria muore intossicato dalla stufetta

Deceduto l'armatore, in gravi condizioni il direttore di macchina

Pescatore di Bellaria muore intossicato dalla stufetta

BELLARIA. Nuovo dramma per Bellaria Igea Marina causato dal monossido di carbonio. Dopo la donna di 81 anni, a perdere la vita è stato un pescatore di Bellaria Igea Marina. L’uomo è stato trovato morto questa mattina dentro la sua imbarcazione a San Benedetto del Tronto. L’altro marinaio, il direttore di macchina, che era con lui, è ricoverato in condizioni gravissime. I due uomini avevano deciso di passare le notte a bordo del peschereccio, utilizzando una piccola stufetta a gas per scaldarsi. Ma le esalazioni di monossido di carbonio sono state fatali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000