NUOVA VIABILITA'

Rotatoria in via Roma, domani si gira

Spostato anche l'attraversamento ciclopedonale tra il Parco Cervi e il Parco Callas, sarà regolato dal nuovo semaforo a chiamata

14/12/2014 - 11:05

 Rotatoria in via Roma, domani si gira

RIMINI. Ci siamo. Domani si gira intorno alla rotatoria costruita tra via Roma e via Bastioni orientali. Alla mattina presto viene rimosso il semaforo all’incrocio, avviando contemporaneamente la nuova circolazione a rotatoria.

In questa primissima fase la rotatoria sarà realizzata con new jersey rimovibili di plastica, che verranno poi successivamente sostituiti dai cordoli definitivi. I lavori proseguiranno nei giorni successivi con la realizzazione dei lavori accessori tra cui riasfaltatura dell’incrocio, che verrà eseguita di notte. La nuova rotatoria avrà un diametro di 26 metri con una corsia di transito di 7 e 50, un anello sormontabile pavimentato in asfalto colorato di rosso e la corona centrale non transitabile.

Già domani sarà spostato l’attraversamento ciclopedonale su via Roma, fra il Parco Cervi e il Parco Callas, che sarà regolato dal nuovo semaforo già installato a chiamata. Per darne maggiore visibilità e aumentarne i livelli di sicurezza, l’attraversamento sarà colorato di rosso mediante resina sintetica antiskid, mentre il percorso ciclopedonale è stato allargato e rimodellato secondo la nuova forma della rotatoria per rendere più agevole il transito dei pedoni e dei ciclisti nell’ingresso nel Parco Cervi. Anche tutti gli altri attraversamenti pedonali, con l’entrata in funzione della nuova regolamentazione viaria, saranno arretrati per aumentare i livelli di sicurezza.

Eseguita l’asfaltatura delle sedi stradali, verrà realizzata la nuova segnaletica orizzontale e verticale, mentre ulteriori lavori di finitura, come le nuove aiuole, verranno ultimate dopo Natale.

Con la realizzazione dei lavori si è intervenuti infatti sulle parti della pavimentazione più rovinate, così come sulle caditoie per la raccolta delle acque meteoriche. Anche le aiuole a verde sono state ridisegnate per seguire la nuova conformazione dell’incrocio, così come sarà riorganizzato parte dell’impianto d’illuminazione.

Col nuovo anno prenderà avvio anche l’intervento più a nord relativo all’incrocio fra via Roma e via Dante, che insieme all’intervento sull’incrocio Roma-Gambalunga, costituisce gli ultimi due interventi della prima fase della “fluidificazione dell’asse mediano”. Un progetto che ha l’obiettivo di snellire il traffico dalle Celle a Miramare con soluzioni utili alla fluidificazione e alla sicurezza della circolazione, eliminando gli impianti semaforici esistenti e le svolte a sinistra.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c