VILLAGGIO DI NATALE

Il sole scioglie il ghiaccio, in pista si corre ai ripari

Impianto chiuso alcune ore per lavori«Servirebbero refrigeratori più potenti»

10/12/2014 - 10:44

 Il sole scioglie il ghiaccio, in pista si corre ai ripari

RIMINI. Messa a dura prova dalle condizioni meteo: sole, vento e pioggia hanno costretto i gestori della pista di ghiaccio, a pochi passi dall’arco d’Augusto, a dovere chiudere e intervenire per tutelare la sicurezza delle persone. «La situazione è sotto controllo», spiegano gli organizzatori, ma ci sono stati momenti in cui delle zone di ghiaccio hanno iniziato a sciogliersi a causa delle condizioni climatiche avverse: il sole di lunedì, all’ora di pranzo, ha remato contro per un paio di ore, e la tramontana di ieri mattina ha portato di nuovo a chiudere la pista per un paio di ore.

Il tempo di sistemare e ripartire. Effetti collaterali, insomma, che chi ha allestito l’impianto aveva messo in conto. Anche perché, come spiegano ancora dall’organizzazione, «siamo una pista all’aperto, che può contare su refrigeratori per tenere il ghiaccio che dovrebbero essere potenti il doppio di quello che sono».

Purtroppo, però, la zona centrale e la vicinanza di numerose case impone dei limiti acustici che non si possono superare. Ecco spiegato il lavoro continuo fatto per mantenere la pista in “perfetta forma” e riscuotere il successo degli ultimi giorni, con migliaia di persone che l’hanno preso d’assalto, andando anche al villaggio di casette di legno e al gettonatissimo scivolo ghiacciato lungo 34 metri.

Le difficoltà possono essere però ancora dietro l’angolo. Già perché le condizioni climatiche possono ancora incidere, soprattutto nella zona a “ferro di cavallo” dove è stato fatto un ghiaccio da competizione, per i pattinatori più esperti, che è più sottile rispetto al resto della pista. «E’ lì che ci possono essere delle macchie su cui è possibile che si debba intervenire». Ma il meteo dovrebbe dare una mano: «Le gelate nella notte (ieri, ndr)- spiegano dall’organizzazione - hanno favorito l’utilizzo dell’impianto, speriamo che continui così: è chiaro che l’utilizzo da parte di migliaia di persone mette la pista sotto sforzo, ma lo sapevamo, ora incrociamo le dita e speriamo che il tempo ci assista, tenendo presente che pioggia, sole e vento non ci aiutano».

Intanto il successo dell’impianto è testimoniato dalle numerose richieste da parte delle «scolaresche, delle elementari e delle medie, per fare qui da noi, al Villaggio di Natale, la festa prima dell’inizio delle vacanze: siamo pronti con pista, scivolo e alle merende con cioccolata e dolci».

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c