Martedì 27 Settembre 2016 | 08:58

ARRESTI

Operazione Evergreen, smantellato giro di droga da vent'anni sulla piazza

Operazione Evergreen, smantellato giro di droga da vent'anni sulla piazza

RIMINI. Nove riminesi insospettabili, da decenni punto di riferimento dello spaccio nel Riminese, sono stati arrestati all’alba di oggi dalla squadra mobile della questura di Rimini. In otto mesi gli investigatori sono riusciti a risalire al vasto e ben radicato mercato di sostanze stupefacenti che riusciva a collocare oltre un chilo di droga, tra cocaina e hashish, a settimana. A partire da Luigi Rendina, proprietario di un noto vivaio alla Grotta Rossa (sequestrato), considerato al vertice dell’organizzazione, ogni indagato collocava droga tra i suoi clienti, attraverso appuntamenti in bar e negozi della provincia, in giorni e orari prestabiliti. Poche telefonate: il giro di spaccio era così ben conosciuto nell’ambiente che chi voleva rifornirsi sapeva dove e quando trovare sostanza stupefacente di cui gli spacciatori si vantavano fosse la migliore nel mercato riminese. L’operazione “Evergreen” è stata condotta sotto la direzione del sostituto procuratore Paola Bonetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000