Martedì 27 Settembre 2016 | 02:11

TRASPORTO PUBBLICO

Bus, in 29mila a scrocco. Si prova con la lotteria: paghi e vinci la spesa

Bus, in 29mila a scrocco. Si prova con la lotteria: paghi e vinci la spesa

Foto di repertorio

 

RIMINI. Autobus, evasione in crescita: solo a Rimini sono state elevate nei primi nove mesi dell’anno 28.610 sanzioni su oltre 41mila di tutto il bacino di Start Romagna. Un incremento del 10 per cento sull’anno precedente, causa crisi, probabilmente, ma il dato risente anche degli aumenti di controlli voluti dall’azienda che, proprio con l’obiettivo di abbassare ulteriormente la quota di chi non paga il biglietto - si stima sia del 20% circa - ha deciso di promuovere un concorso a premi. Si possono vincere fino a sei buoni da 500 euro da spendere nei supermercati di Coop Adriatica: acquistando il biglietto a bordo nel periodo che va da sabato fino al 15 dicembre, contrassegnati da apposita segnaletica interna (per un totale di 50 autobus), si potrà partecipare all’estrazione. L’idea del concorso “Compra, viaggia e vinci”, promossa anche da Agenzia mobilità, nasce dallo studio sugli effetti degli incentivi rispetto al fenomeno dell’evasione tariffaria sviluppato dall’università di Bologna. «Studi recenti hanno dimostrato - spiega Marco Fabbri, dell’università di Bologna - che incentivi premianti, come lotterie, dovrebbero aumentare comportamenti virtuosi. Speriamo di riuscire a fornire a Rimini uno strumento per migliorare la contribuzione al bene pubblico che si basa su incentivi premianti».

Un meccanismo nuovo che si spera faccia diminuire la quota degli evasori, anche perchè il meccanismo delle multe non è molto produttivo, tra chi fornisce false generalità e chi non ha davvero nulla con cui pagare i 65 euro di multa in cui incorre chi viene trovato a bordo di un mezzo pubblico senza titolo di viaggio: «Noi riusciamo a recuperare solo il 25 per cento - afferma Paolo Prati, presidente di Start Romagna - per questo vogliamo puntare sulla fidelizzazione del cliente e far capire che il prodotto va pagato». Non sarebbe negativo per Prati anche abbassare l’importo della multa, in modo che così effettivamente venga pagata più facilmente evitando lunghi e incerti ricorsi al giudice di pace oppure concedere abbonamenti scontati o gratuiti a chi non se lo può permettere.

I dettagli del regolamento saranno pubblicati sui siti e www.amrimini.it, su www.startromagna.it e diffusi attraverso cartoline in distribuzione nei punti vendita di Start Romagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000